HOME, Torna alla pagina Indice
Citta' di Cosenza , Torna alla pagina Indice
Dir.resp. Pippo Gatto
Home . Cronaca . Università . Sport . Politica . Link . Cultura . Spettacoli . Calcio . Forum . Meteo .
Hinterland
 Rende
 Castrolibero
 Castiglione
 Servizi on Line
 Segnala i problemi 
 Famacie di Turno 
 Gare e Appalti 
 Bandi e Concorsi 
 Cinema 
 Scrivi alla Redazione 


 
 Turismo
 I Monumenti
 Mappa dell'Hinterland
 Centro Storico
 Notizie per i visitatori
 Rubriche
 Alimentazione
 Ambiente
 Attualità/Cronaca
 Consumatori
 Cronaca Rosa e Gossip
 Cultura
 Diritti del Cittadino
 Economia e Finanza
 Innovazione e Tecnologia
 Politica e Sociale
 Servizi Speciali e Dossier
 Sindacati
 Spettacoli
 Sport
 Partecipativi
 Chat
 Forum
 Scienza
 Informatica
 Innovazione
 Scienza
 Associazioni
 Salute
 Prevenzione
 Sanità e Salute
 Scuola e Giovani
 Scuola
 Musica
 Università




Previsioni: Epson Meteo

    Condividi su Facebook

Scandalo fidejussioni

 

False fidejussioni nel calcio, scandalo del 2003, chieste 4 condanne e 2 assoluzioni

14 mag 09 Quattro condanne e due assoluzioni: sono le richieste del pm Maria Cristina Palaia al processo per la vicenda delle false fideiussioni presentate da Roma, Napoli, Cosenza e Spal per l'iscrizione ai campionati di calcio nella stagione 2003-2004. In particolare, il rappresentante dell'accusa ha chiesto la condanna, per truffa e falso, per i broker Amedeo Santoro (3 anni di reclusione), Paolo Landi, Giovanni De Vita e Luca Rigone (3 anni e mezzo ciascuno). Chiesta invece l'assoluzione, con la formula 'perche' il fatto non sussisté per Roberta Contini e Giuseppe Campo, rappresentanti di una ditta che emetteva fideiussioni. La IX sezione del tribunale ha fissato due udienze per la conclusione dei difensori degli imputati; il prossimo 18 giugno, la sentenza. Il 4 aprile 2006, l'ex dipendente della Covisoc Renato Spiridigliozzi patteggiò una condanna a un anno di reclusione. L'inchiesta giudiziaria prese spunto dalle false fideiussioni della società 'Sbc' di Franco Jommi. Fu la Lega Calcio a comunicare la non iscrizione delle quattro società di calcio per irregolarità riguardanti la documentazione presentata a supporto della richiesta di iscrizione dei campionati di calcio. Gli inquirenti avrebbero accertato che dietro l'istruzione delle pratiche di iscrizione ci sarebbero state delle regalie.

 

Home . Cronaca . Università . Sport . Politica . Link . Cultura . Spettacoli . Calcio . Forum . Meteo .

Copyright © 2005 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Reg. Trib. CS n.713 del 28/01/2004
Tutti i dati e le immagini presenti sul sito sono tutelati dalla legge sul copyright
Il loro uso e' consentito soltanto previa autorizzazione scritta dell'editore

ShinyStat

Per una migliore visualizzazione del portale si consiglia uan risoluzione di 800x600 punti