NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    FierainMensa diventa MensainFiera, accogliamo i migranti

     

     

    FierainMensa diventa MensainFiera, accogliamo i migranti

    17 mar 17 Dopo alcuni anni di pausa, riparte quest'anno FieraInMensa, esperienza nata nel 2002 dall'incontro tra realtà ecclesiali, associative e di movimento impegnate in percorsi di condivisione ed inclusione sociale. Sin dalla sua nascita, FieraInMensa ha accolto i migranti presenti in città durante la Fiera di San Giuseppe, coprendo spesso il vuoto istituzionale lasciato da amministrazioni superficiali: ha offerto gratuitamente alcuni servizi di accoglienza di base, distribuito centinaia di pasti, fornito assistenza legale, sanitaria e servizio internet gratuito, creato momenti di incontro, conoscenza e confronto.

    L’accoglienza ci sembra l’atteggiamento più adeguato per generare una nuova convivenza. Cosenza deve assumersi la responsabilità di accogliere in tutte le stagioni dell'anno, promuovendo esperienze di umanità e giustizia sociale. È forte anche la consapevolezza che il flusso migratorio sarà inarrestabile se non vivremo stili di vita tesi a ridurre ogni forma di diseguaglianza. Avvertiamo con forza la necessità di una politica che si proponga di combattere lo sfruttamento di risorse naturali e di esseri umani e così placare i venti di guerra che soffiano sul Mediterraneo. Migrare non è un crimine e non possiamo girare le spalle di fronte al dolore di popoli in fuga. Queste riflessioni ci hanno spinto a riprendere FieraInMensa. La rinascita di questa importante iniziativa, che vede la partecipazione di un migliaio di volontari, vuole segnare anche un cambio di passo. Da quando la fiera è stata trasferita su Viale Mancini, un'onda umana, fatta di storie e volti spesso segnati dalla sofferenza, vive nell'area dei capannoni delle ex-officine delle Ferrovie della Calabria. Negli anni, tuttavia, i servizi offerti – complici i numeri sempre più grandi della fiera – sono diventati insufficienti: spesso osserviamo situazioni potenzialmente critiche e difficilmente controllabili. Dopo una serie di riunioni, il Comitato, al fine anche di non congestionare l’area dei capannoni, ha deciso di sperimentare una nuova modalità di servizio. Quest’anno, per la prima volta, FieraInMensa, che si terrà dal 15 al 19 marzo, si sposta in fiera, diventando MensaInFiera. Il cambiamento nasce non solo dal tentativo di risolvere alcune annose difficoltà logistiche, ma anche dalla volontà di proporre una formula che renda la nostra esperienza visibile alla città, che ci faccia letteralmente scendere in strada e che recuperi una dimensione di dialogo, compagnia e socializzazione. Il servizio che siamo chiamati a rendere è forse anche più bello: siamo noi che camminiamo verso i migranti; siamo noi che, attraverso un pasto caldo ed un sorriso, accoglieremo questi fratelli rispettandone sempre la dignità e la storia.

    Nel corso degli ultimi mesi abbiamo inoltre intrapreso un percorso di confronto con l'Amministrazione Comunale – in spirito collaborativo e di sussidiarietà – al fine di organizzare alcuni dormitori diffusi dove i migranti potessero riposare nelle fredde ore notturne. Queste persone meritano infatti un'accoglienza diversa e non basta quella generosa e spontanea, ma comunque limitata nei numeri, di cui da sempre si fa carico il variegato mondo delle realtà associative cosentine. Nonostante i numerosi incontri, il percorso intrapreso si è concluso negativamente per la presenza di difficoltà logistiche e per l’impossibilità - ventilata dall’Amministrazione Comunale - di assumersi responsabilità di ordine pubblico. Comprendiamo l’impraticabilità di alcuni interventi logisticamente complessi, tuttavia crediamo che - visto il dialogo franco instaurato con l’Amministrazione - molto di più poteva essere fatto. Ci auguriamo che, l’anno venturo, il confronto tra il cartello delle realtà organizzatrici e le istituzioni possa fornire risultati concreti positivi. Purtroppo per quest’anno, ancora una volta, molti migranti dormiranno all’addiaccio sotto il cielo bruzio.

    Sabato 18 Marzo vogliamo invitare la città ad una marcia colorata e pacifica: un abbraccio ideale della Cosenza solidale ai nostri fratelli e amici migranti. Questa #marciaimmensa, marcia dei diritti irrinunciabili dei migranti, vuole ribadire il diritto all’accoglienza e alla libertà di movimento in un’Europa fatta di ponti e non di muri. La marcia, che partirà alle ore 19.00 da Piazza Mancini, si concluderà simbolicamente in piazza Bilotti nel cuore della città con un momento di festa e abbraccio tra i cosentini e i migranti giunti in fiera.

    La cittadinanza e i giornalisti sono invitati a partecipare ad una conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa che si terrà presso l’AUSER (Via Manzoni SNC, Cosenza) Lunedì 13 Marzo alle ore 17:00.

    Comitato promotore: AGESCI – Zona Terra dei Bruzi, Azione Cattolica Diocesana, CPOA Rialzo, Associazione culturale multietnica “La Kasbah”, Officine Babilonia, Ufficio Migrantes Diocesano, Associazione culturale “Verde Binario”
    Con il sostegno di: Banco Alimentare Calabria, Caritas Arcidiocesi Cosenza-Bisignano, Centro Servizi Volontariato Cosenza, Comunità cinese, Comunità filippina, Comunita latinoamericana, Comunità nigeriana, Fondazione Lilli Funaro, Cooperativa “Soccorso Speranza Onlus”, Istituto Buddista “Soka Gakkai”.
    Adesioni: Associazione Cosenza in Comune, Associazione Lav Romanò, Associazione San Pancrazio, Associazione Sentiero Nonviolento, Casa dei diritti sociali Cosenza, Cooperativa sociale Otra Vez, Cooperativa sociale Strade di Casa, Cooperativa sociale“R-Accogliere”, GAS Cosenza Il Filo di Sophia, Moci ong, MorEqual, Radio Ciroma 105.7, Società cooperativa Dignità del Lavoro, Yairaiha Onlus

     

     

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Area Urbana di Cosenza"

     

     
Pubblicità

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

VotoElezioni 2011: Tutti i candidati --- Tutti i sindaci in Calabria --- Elenco scrutatori a Cosenza --- I voti di tutti i candidati Cosenza --- I voti di tutti i candidati Reggio Calabria --- Video Beppe Grillo --- Video Bersani

I dati definitivi dei ballottaggi con seggi ed eletti: Cosenza - Crotone - San Giovanni in Fiore - Provincia Reggio Calabria -

I dati del primo turno di tutti i Comuni della Calabria : Crotone - Reggio Calabria eletti - Catanzaro eletti - Cosenza eletti - Vibo Valentia - Provinciali: -Reggio Calabria --- Tutte le affluenze --- -

Elezioni/ballottaggi: --- Occhiuto strappa la rossa Cosenza "Sarò Sindaco di tutti". Dal c/sinistra accuse di trasversalismo --- Paolini "Rispetto esito elezioni" --- Occhiuto "Sarò Sindaco della riconciliazione" --- Scopelliti ai festeggiamenti di Occhiuto - Chiusi seggi --- Tutte le affluenze in Calabria

 

 


    Facebook
 Ultime

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home .Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore