NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Cosenza nel progetto "Dammi il 5", campagna per la dieta corretta dei bimbi

     

     

    Cosenza nel progetto "Dammi il 5", campagna per la dieta corretta dei bimbi

    13 mar 17 Una serie di cartoni animati in cinque puntate, una guida per gli insegnanti, un libro di avventure per bambini, incontri formativi con le maestre nei 15 Comuni che hanno aderito al progetto patrocinandolo, un evento finale nei teatri dedicato ai piccoli e ai loro genitori e uno speciale concorso tra scuole. A trainare tutte queste iniziative educazionali sono cinque super-eroi protagonisti: Cric, Memo, Scudo, Alma e Luce, che rappresentano i colori della salute legati alla frutta e alla verdura: bianco; blu/viola; giallo/arancione, rosso e verde. Saranno loro ad aiutare i pediatri e i nutrizionisti ad insegnare ai bambini italiani l’importanza di una corretta alimentazione quotidiana. Si tratta dell’obiettivo primario della campagna “Dammi il 5!”, ideata e realizzata da Mati Group, società specializzata nella comunicazione dell’educazione alimentare, con il contributo scientifico dell’ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, con la collaborazione della Società Italiana di Pediatria (SIP), della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) e dell’Associazione Italiana di dietetica e nutrizione clinica (ADI). Il progetto è stato presentato in anteprima questa mattina nel salone di rappresentanza di palazzo dei Bruzi dove, davanti ai giornalisti e ai bambini di una scuola arrivati truccati con i colori dei super-eroi della campagna, riguardo all’importanza del supporto dell’Amministrazione comunale, il sindaco Mario Occhiuto ha subito sottolineato: “Siamo da sempre impegnati in prima linea sulle buone pratiche. A noi interessa la qualità della vita che combacia con l’essenza del concetto di sviluppo, formando persone più consapevoli”. Il primo cittadino ha evidenziato il significato di sostenere tali iniziative pedagogiche che vanno a inserirsi nelle stesse finalità delle azioni di governo: “Il tema del benessere è diventato una delle strategie amministrative – ha aggiunto Occhiuto – Ricordo che abbiamo istituito l’assessorato al Tempo libero e, appunto, al Benessere, dedicandovi pure dei percorsi cittadini ad hoc. Inoltre abbiamo in cantiere la realizzazione di un grande parco lineare che tra le altre cose sarà un polmone di verde e un concentrato di giochi. Siamo sempre partiti dalle scuole per diffondere le buone pratiche urbane – ha concluso il Sindaco plaudendo alla campagna ‘Dammi il 5!’ – E la Cosenza che abbiamo avuto in mente fin dall’inizio è una città a misura di bambino”. In merito all’entità del problema, ai numeri crescenti, alla diffusione sul territorio e alle cause legate prevalentemente all’alimentazione, è intervenuto Domenico Sperlì, presidente regionale Calabria della SIP (società italiana pediatria): “Un bimbo italiano su tre è in sovrappeso – ha affermato il dottor Sperlì - Sebbene si osservi una inversione di tendenza negli ultimi anni, il dato rimane ancora alto, soprattutto nelle regioni meridionali. Le cause dell’eccesso ponderale sono costituite dagli errori dietetici con un’alimentazione squilibrata e troppo ricca di grassi ed uno stile di vita non corretto basato su una diffusa sedentarietà che interessa attualmente il 16% dei giovanissimi. Sei su dieci passano troppo tempo davanti a tivù e videogiochi. Si tratta, quindi, di educare i bambini fin dal principio della loro vita ad una corretta alimentazione ed a condurre una sano stile di vita. Abbiamo perciò deciso di scendere in campo e sostenere questo innovativo progetto di prevenzione per evitare che i nostri bambini diventino giovani o adulti con patologie croniche. Questo tipo di impegno deve essere condiviso dalle istituzioni perché si tratta di interventi di tipo culturale prima ancora che scientifico e sanitario. Ci siamo resi conto che il messaggio arriva più velocemente alle famiglie quando lo facciamo arrivare direttamente ai bambini”. Per far ciò, è necessaria una linea di comunicazione costante tra le famiglie e i pediatri di famiglia. Ne ha relazionato Graziella Sapia in qualità di segretario provinciale FIMP di Cosenza (Federazione Italiana Medici Pediatri), rete che raggruppa circa 7mila pediatri: “Dammi il 5 è una splendida iniziativa che si rivolge alle scuole – ha affermato la dottoressa Sapia – Gli attori principali di un percorso congiunto sono proprio la scuola, la famiglia e i pediatri. In realtà – ha specificato – non sono i bambini che ingrassano ma sono i genitori che pensano, sbagliando, che il grasso sia bello. L’obesità è una questione di salute gravissima, per questo motivo noi pediatri di famiglia abbiamo un ruolo didattico-educativo davvero importante. Non è mai troppo presto per insegnare le regole della salute e del benessere. Un obeso ha infatti un’aspettativa di vita inferiore di dieci anni rispetto ad un normo-peso. I chili di troppo in età pediatrica favoriscono la probabilità di sviluppare una serie di malattie croniche non trasmissibili come disturbi cardiovascolari, tumori, insufficienza respiratoria, ipercolesterolemia, ipertensione e diabete”. Della prevenzione e di quanto sia fondamentale per tutti – sin da piccolissimi - nutrirsi di frutta e verdura, ha parlato, dati alla mano, la dottoressa Mirella Nicodemo, responsabile di Educazione alimentare dell’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. Mentre Maria Teresa Carpino, amministratore delegato di Mati Group e ideatrice del progetto, si è occupata di entrare nei dettagli dell’iniziativa che in questa settimana verrà diffusa nelle scuole: “Educare in maniera divertente e insolita è la strategia della mia società da sempre impegnata a produrre progetti per bambini sulla sana alimentazione – ha detto poco prima della visione di uno dei cartoni animati a ritmo di rap - Il titolo è strategico ed emblematico. Sono partita da ‘Dammi il 5!’ come gesto che vuole rappresentare segno di soddisfazione e gratitudine. E poi sono giunta a creare 5 super eroi, che rappresentano i 5 colori della salute. Il nostro scopo è quello di suscitare nei bambini il desiderio di immedesimarsi nei nostri fantastici eroi e quindi cercare di imitarli, mangiando molta frutta e verdura per diventare come loro. Una volta fatto, potranno battersi il 5 e sentirsi soddisfatti. Tutta la campagna ha il bollino dei vertici istituzionali della pediatria e della nutrizionistica italiana e quindi i contenuti sono validi da un punto di vista scientifico. Il nostro auspicio è che, grazie ad iniziative di questo tipo, un numero in crescita di bambini e adulti percepiscano l’importanza di una sana alimentazione e di uno stile di vita corretto”. Riassumendo: Il tour “Dammi il 5!” partirà questa settimana con incontri nelle scuole di 15 Comuni in 5 diverse Regioni, con l’interessamento non solo degli studenti delle scuole primarie, ma anche degli insegnanti e delle famiglie. Saranno tenute speciali lezioni di salute, distribuito materiale informativo e proiettate le cinque puntate dei cartoni animati con le avventure dei super-eroi della salute.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Area Urbana di Cosenza"

     

     
Pubblicità

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

VotoElezioni 2011: Tutti i candidati --- Tutti i sindaci in Calabria --- Elenco scrutatori a Cosenza --- I voti di tutti i candidati Cosenza --- I voti di tutti i candidati Reggio Calabria --- Video Beppe Grillo --- Video Bersani

I dati definitivi dei ballottaggi con seggi ed eletti: Cosenza - Crotone - San Giovanni in Fiore - Provincia Reggio Calabria -

I dati del primo turno di tutti i Comuni della Calabria : Crotone - Reggio Calabria eletti - Catanzaro eletti - Cosenza eletti - Vibo Valentia - Provinciali: -Reggio Calabria --- Tutte le affluenze --- -

Elezioni/ballottaggi: --- Occhiuto strappa la rossa Cosenza "Sarò Sindaco di tutti". Dal c/sinistra accuse di trasversalismo --- Paolini "Rispetto esito elezioni" --- Occhiuto "Sarò Sindaco della riconciliazione" --- Scopelliti ai festeggiamenti di Occhiuto - Chiusi seggi --- Tutte le affluenze in Calabria

 

 


    Facebook
 Ultime

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home .Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore