NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Morra e Occhiuto ai ferri corti: Franato muro progettato da lui. Non è vero ti querelo

     

     

    Morra e Occhiuto ai ferri corti: Franato muro progettato da lui. Non è vero ti querelo

    04 feb 17 "Non sapevamo fosse stato il sindaco Mario Occhiuto il progettista di questa opera. Abbiamo richiesto l'accesso agli atti e abbiamo ritenuto fare un esposto, perché il collaudo dell'opera merita approfondimento. Ora dovrà essere la magistratura a dare risposte, e speriamo in tempi rapidi". Lo ha detto il senatore Nicola Morra, di M5s, presentando l'esposto denuncia per l'incolumità pubblica che ha presentato e che riguarda l'ospedale Mariano Santo. L'esposto, in particolare, fa riferimento al muro di contenimento posto a valle del nuovo padiglione del Reparto di Dermatologia Oncologica del nosocomio, il cui progettista e direttore dei lavori è stato il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto. Nel 2011, l'area sottostante il Reparto, è stata soggetta a fenomeni franosi, che hanno reso necessaria la realizzazione di opportune opere di consolidamento. "Il muro è stato realizzato - ha aggiunto Morra - nel 2015. Lo stesso collaudatore, nel 2016, ha constatato che erano in atto ancora movimenti franosi e dunque necessitavano ulteriori lavori. Nonostante ciò, l'area non è stata messa in sicurezza, rimanendo un pericolo per l'incolumità dei cittadini. Per questo speriamo che si faccia chiarezza e si ragioni con attenzione su come vanno fatti i lavori pubblici, che devono rispettare tutti i criteri di sicurezza e le prescrizioni di realizzazione". "Rispetto alla costruzione del muro in questione - ha sostenuto ancora il parlamentare M5s - solo una parte rispetta le prescrizioni previste perché ben 90 metri su 126 sono sprovvisti dell'ancoraggio a rocce più solide come prescritto. Dei 90 metri così realizzati, inoltre, 66 sono già collassati, e questo lo scrive il collaudatore. Noi lo abbiamo denunciato. Ora a rispondere deve essere la magistratura, che deve stabilire, in funzione di questa difformità, di chi sono le responsabilità. Se avvaloriamo questo modo di operare non siamo più una repubblica fondata sul diritto, ma sull'arbitrio. Il che è ancora più grave se si pensa che il professionista responsabile del tutto è un sindaco".

    "Per essere un professore, il senatore Nicola Morra impartisce giudizi e pseudo-bocciature con una superficialità che, per quanto naturalmente politicizzata, non è affatto di buon esempio né ai suoi allievi né ai suoi elettori". E' quanto afferma, in una nota, il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto replicando alle dichiarazioni del parlamentare di M5s che ha reso noto di avere presentato un esposto denuncia sulla situazione dell'ospedale Mariano Santo. "Tanto per cominciare - aggiunge Occhiuto - riguardo all'esposto alla magistratura che l'esponente del Movimento 5 Stelle ha annunciato di fare in relazione al fantomatico crollo di un muro nei pressi dell'ospedale Mariano Santo, occorre dire che nessun muro è crollato. E, soprattutto, che io, per ragioni di opportunità seppure non obbligato dalla legge, mi dimisi nel 2011 da direttore dei lavori dell'opera, quando diventai sindaco.Di conseguenza, non esistendo un muro crollato e nemmeno un mio ruolo professionale al riguardo quindi, tantomeno, una mia responsabilità, mi aspetto le pubbliche scuse da parte di chi è abituato a dare lezioni di correttezza. Innanzitutto se è vero, come dice Nicola Morra, che il muro è stato realizzato nel 2015, a maggior ragione il suo assunto di accusa parte con un grave errore, visto che, appunto, mi sono dimesso nel 2011. In più, motivo per cui l'allarmismo del senatore Morra è fondato sul nulla, il nuovo padiglione del Mariano Santo è stato collaudato pochi mesi fa dal medesimo professionista che, secondo quanto afferma Morra, avrebbe espresso preoccupazione. I relativi interventi sono stati effettuati nel 2015, con il nuovo direttore del lavori, ing. Marcello Falbo. Nel 2016 il collaudatore, riferendosi all'assetto geologico generale della collina, quindi al di fuori dell'area di cantiere (come rilevato nel corso di un sopralluogo anche da Carlo Tansi, direttore del Dipartimento regionale della Protezione civile) ha richiesto un monitoraggio temporaneo dei muri di sostegno, con strumenti molto sensibili, in grado di rilevare eventuali ulteriori assestamenti millimetrici". "Assestamenti che, teoricamente - prosegue il sindaco di Cosenza - sono possibili prima che i tiranti applicati raggiungano la massima trazione. Il sistema di monitoraggio è stato commissionato dall'Azienda ospedaliera al Dipartimento regionale di Protezione civile, sotto la direzione dello stesso Tansi, in perfetta aderenza alla richiesta del collaudatore. Solo per eccesso di prudenza non si consente l'uso della strada adiacente i muri a mezzi non autorizzati. Ripeto: io mi sono dimesso nel 2011 e solo per rispondere a queste diffamazioni ho attinto notizie dall'attuale direttore dei lavori Marcello Falbo. Il senatore Morra per evitare figuracce dovrebbe dunque documentarsi meglio la prossima volta. Tra l'altro, mentre diffama il sottoscritto, lamenta sui social il comportamento della stampa che attuerebbe 'ricostruzioni immaginate' sui 5 Stelle. E lui cosa fa? Inventa bugie su Mario Occhiuto. Anticipo che per tali falsità il senatore Morra dovrà rispondere nelle sedi opportune. E dal momento che sono intenzionato a richiedere i danni, consiglio al professore di stipulare una polizza assicurativa per avvantaggiarsi sul risarcimento".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Area Urbana di Cosenza"

     

     
Pubblicità
Elezioni

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

VotoElezioni 2011: Tutti i candidati --- Tutti i sindaci in Calabria --- Elenco scrutatori a Cosenza --- I voti di tutti i candidati Cosenza --- I voti di tutti i candidati Reggio Calabria --- Video Beppe Grillo --- Video Bersani

I dati definitivi dei ballottaggi con seggi ed eletti: Cosenza - Crotone - San Giovanni in Fiore - Provincia Reggio Calabria -

I dati del primo turno di tutti i Comuni della Calabria : Crotone - Reggio Calabria eletti - Catanzaro eletti - Cosenza eletti - Vibo Valentia - Provinciali: -Reggio Calabria --- Tutte le affluenze --- -

Elezioni/ballottaggi: --- Occhiuto strappa la rossa Cosenza "Sarò Sindaco di tutti". Dal c/sinistra accuse di trasversalismo --- Paolini "Rispetto esito elezioni" --- Occhiuto "Sarò Sindaco della riconciliazione" --- Scopelliti ai festeggiamenti di Occhiuto - Chiusi seggi --- Tutte le affluenze in Calabria

 

 


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home .Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore