NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Barbagallo "Questa non è l'Europa dei nostri padri"

     

     

    Barbagallo a Lamezia "Colmare gap infrastrutture e innovazione"

    27 mar 17 "Questa Europa non è l'Europa che i nostri padri avevano sognato. Non è l'Europa che possiamo consegnare ai nostri figli". Lo ha detto il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo. "Noi abbiamo insistito - ha aggiunto Barbagallo - e abbiamo fatto inserire nel documento del nuovo trattato quattro posizioni che il sindacato europeo esprime: No all'austerità; aumento dei salari; aumento del benessere lavorativo; la gamba sociale che nel welfare europeo sta venendo meno. Per fare questo bisogna ritrovare un'Europa politica e sociale che si è smarrita con l'austerità che è stata imposta a molti Paesi e che ha creato le condizioni per un'ulteriore povertà per i nostri Paesi. Di austerità si muore: nascono i razzismi - ha concluso Barbagallo - e la xenofobia e si creano i muri. I muri dividono, i ponti uniscono".

    Colmare gap infrastrutture e innovazione. "Per la Calabria bisognerebbe chiamare uno specialista". Così Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil a Lamezia Terme per partecipare alla nona Conferenza organizzativa regionale del sindacato. "La verità è che noi qualche anno fa, quando il presidente del Consiglio disse che il Mezzogiorno era un buco nero e che nessuno lo aveva messo in agenda - ha aggiunto Barbagallo - siamo andati a Bari per dire 'vorremmo fare pure la nostra parte'. In Calabria mancano infrastrutture e non c'è innovazione. Se si pensa che qui ci sono due aziende, una che lavora per l'alta velocità ed un'altra che fa motrici per l'alta velocità ma non c'è l'alta velocità siano dinanzi al massimo dei paradossi". Secondo il segretario generale della Uil "abbiamo bisogno di un Paese che recuperi le infrastrutture tra Mezzogiorno e Nord Italia, che cerchi di creare condizioni perché la ripresa sia una ripresa basata sul lavoro vero e non sugli incentivi che poi quando finiscono fanno finire pure il lavoro. Vediamo di darci una mossa. Noi saremo disponibili a fare la nostra parte per le aziende che si allocheranno nel Mezzogiorno. Il fatto di essere qua oggi, a Lamezia per cercare di coniugare scuola e lavoro è importante. Oltretutto, se pensiamo alle nostre eccellenze, noi siamo coloro che come cibo potremmo sfamare il mondo con alta qualità".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Politica"

     

     
Pubblicità

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

Elezioni 2011: Tutti i dati di tutte le elezioni comunali, provinciali di tutti i comuni della Calabria e dei Referendum

Elezioni 2010: Regionali - Comunali - Ballottaggi- Affluenza

 


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore