NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Dieni "Ad Alitalia ha sbugiardato Oliverio"

     

     

    Dieni "Ad Alitalia ha sbugiardato Oliverio"

    15 mar 17 "Il governatore Mario Oliverio è stato pubblicamente sbugiardato dall'amministratore delegato di Alitalia, Cramer Ball, che in una lettera ufficiale ha confermato le gravi inadempienze della Regione relative all'aeroporto di Reggio Calabria". A sostenerlo, in una dichiarazione, è la deputata del M5S, Federica Dieni. "Ancora una volta - prosegue Dieni - le promesse e le rassicurazioni fornite negli ultimi mesi da Oliverio vengono platealmente smentite dai fatti. Cramer ha riferito circa i ripetuti incontri con il presidente della Regione e i suoi delegati, durante i quali la compagnia aerea, dopo aver rappresentato l'insostenibilità economica degli operativi, ha assicurato la piena disponibilità a proseguire il suo impegno a Reggio, a patto di un 'forte coinvolgimento istituzionale nella ricerca di misure idonee a garantire la continuità dei voli'. In 15 mesi di trattative, però, ha spiegato l'ad di Alitalia, la Regione di Oliverio non è stata in grado di trovare una soluzione efficace che consentisse ad Alitalia di continuare a volare dal 'Minniti' e, contestualmente, ai cittadini di Reggio di avere un servizio fondamentale nel rispetto inalienabile del loro diritto alla mobilità. Stando alla ricostruzione di Ball, inoltre, Alitalia vanterebbe quasi due milioni di crediti nei confronti della Regione Calabria". "Inutile dire - sostiene ancora Dieni - che queste ultime rivelazioni confermano i nostri sospetti: Oliverio ha, intenzionalmente o meno, trascurato il caso Alitalia e lo stesso destino dell'aeroporto dello Stretto. Dalle parole di Ball si evince che, se solo i capataz della Cittadella regionale avessero voluto, si sarebbe potuto siglare un accordo che contemperasse sia le esigenze economiche di Alitalia, sia i bisogni dei viaggiatori della provincia di Reggio e di Messina. Oliverio, invece, malgrado i proclami al limite del paternalismo, non ha inteso concedere nulla, con gli effetti che ora sono sotto gli occhi di tutti. In ogni caso, non tutte le speranze sono perdute, visto che Ball ha ribadito la disponibilità di Alitalia a valutare nuove forme di incentivazione per ripristinare i voli con Reggio, anche attraverso il riconoscimento della continuità territoriale. La palla, insomma, era ed è di nuovo nel campo di Oliverio. Che dovrebbe una buona volta decidersi a dare seguito a quelle che finora sono state solo chiacchiere"

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Politica"

     

     
Pubblicità

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

Elezioni 2011: Tutti i dati di tutte le elezioni comunali, provinciali di tutti i comuni della Calabria e dei Referendum

Elezioni 2010: Regionali - Comunali - Ballottaggi- Affluenza

 


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore