NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Ugl: Enti e Governo devono salvare aeroporto Reggio

     

     

    Ugl: Enti e Governo devono salvare aeroporto Reggio

    10 mar 17 "Non si può perdere neanche un solo istante: sono in gioco fondamentali diritti dei cittadini, da quello alla mobilità fino a quello alla salute. Tutti i soggetti istituzionali coinvolti, Governo nazionale, Regione e Comune, devono attivarsi per fare in modo che Alitalia non abbandoni l'aeroporto di Reggio Calabria o che, comunque, lo scalo reggino rimanga aperto e migliori la propria offerta di voli". A chiederlo è il segretario regionale della Ugl Calabria Ornella Cuzzupi. "Il governatore Oliverio - prosegue - mercoledì incontrerà a Roma il ministro alla Infrastrutture Graziano Delrio per discutere della situazione. Ci aspettiamo che stavolta non siano fatte soltanto chiacchiere e annunci, ma si producano risultati concreti. E serve anche fare chiarezza su una vicenda che comincia ad avere contorni poco chiari. Ad esempio non convince l'annuncio della ex compagnia di bandiera arrivato dopo poche ore dall'aggiudicazione dei servizi aeroportuali alla Sacal, società che gestisce attualmente lo scalo di Lamezia. Una coincidenza assai singolare che dimostra come sui diritti dei cittadini siano in corso speculazioni economiche. Nelle stesse ore inoltre si torna a parlare anche della possibile costruzione dell'aeroporto della Sibaritide, la cui realizzazione è stata inserita anche nel piano regionale dei trasporti. I cittadini di Reggio Calabria non possono tollerare oltre di essere presi in giro. La Regione deve fare chiarezza sui propri piani, così come deve fare Sacal che deve illustrare il proprio piano per il rilancio degli aeroporti calabrese e il ruolo che intende affidare al Tito Minniti. Secondo la Ugl esistono le condizioni perché venga concessa all'aeroporto dello Stretto la continuità territoriale, in maniera che Alitalia possa rivedere la propria decisione e confermare, magari potenziandoli, i fondamentali voli per Milano, Roma e Torino. In ogni caso, e a prescindere alla futura presenza di Alitalia a Reggio Calabria, occorre un piano che possa attrarre altre compagnie in grado di fornire lo stesso servizio". "La Città Metropolitana - conclude Ornella Cuzzupi - non può prescindere dall'aeroporto per programmare il proprio futuro e la Ugl si schiera al fianco della cittadinanza dando la piena disponibilità anche ad ogni azione di protesta e sollecitazione che possa servire a raggiungere l'obiettivo".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Politica"

     

     
Pubblicità
Elezioni

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

Elezioni 2011: Tutti i dati di tutte le elezioni comunali, provinciali di tutti i comuni della Calabria e dei Referendum

Elezioni 2010: Regionali - Comunali - Ballottaggi- Affluenza

 


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore