NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Tallini,"cabina regia? Il controllato è controllore"

     

     

    Tallini,"cabina regia? Il controllato è controllore"

    26 gen 17 "Siamo ancora una volta al paradosso. Impotente, dinanzi alle tante questioni aperte, per incapacità programmatica o per l'inerzia degli assessorati, il presidente Oliverio, nel tentativo di distrarre l'attenzione dei calabresi, di tanto in tanto tira dal cilindro degli incredibili ibridi. E non penso soltanto al grottesco report promozionale che vorrebbe trasformare i fallimenti di due anni in successi incredibili, tra l'altro da presentarsi mentre la Calabria è schiacciata nel dissesto idrogeologico. Ma all'istituzione della Cabina di Regia presso la Cittadella regionale con la cooptazione delle forze sociali". E' quanto afferma, in una nota, il consigliere regionale Domenico Tallini. "Stavolta la Giunta regionale - prosegue Tallini - che ha il dovere politico di mettere in campo iniziative per lo sviluppo, si sfiducia. E diventa controllore di se stessa, visto che la sedicente Cabina di Regia ha il compito di monitorare l'andamento delle opere relative al Patto per la Calabria di cui è titolare il governo regionale. Quando non si vogliono affrontare i problemi,come spesso si dice, si istituisce una commissione: ecco uno dei casi più emblematici. E' la Giunta regionale, non altri, anche per tenere distinte le responsabilità, che deve dire alla Calabria a che punto si è sul Patto, dopo aver sbandierato ai quattro venti le positività di uno strumento che il centrodestra più volte ha definito essere una scatola vuota inventata da Renzi per fare propaganda". Secondo Tallini "a controllarne l'operato non può essere la stessa Giunta, quasi che questa fosse l'asino in mezzo ai buoi. Salvo che Oliverio non persegua l'obiettivo, e col Consiglio regionale in parte c'è riuscito, di avocare a sé le facoltà di controllo che spettano ad altri soggetti. A controllare l'azione della Giunta, infatti, debbono essere le istanze rappresentative della società calabrese e primo fra tutti, se uscisse finalmente dal sonno, il Consiglio regionale, tra l'altro del tutto omesso dalla Cabina di Regia. Rispetto il ruolo dei sindacati, ma sono del parere che essi debbano esercitare le loro prerogative con gli strumenti tipici delle organizzazioni sociali. Non certo entrando a far parte di incomprensibili Cabine di Regia i cui tratti operativi e le cui responsabilità non sono codificati da nessuna parte. I sindacati, semmai, hanno, qualora volessero farsi sentire e ritenessero (come si è capito da diverse loro prese di posizione) che la situazione economica è giunta al collasso, l'arma potente dello sciopero generale, utilizzato sia quando alla presidenza c'era Agazio Loiero che Giuseppe Scopelliti. E l'hanno fatto, proprio per richiamare gli Esecutivi ai loro compiti di governo e alle loro precipue responsabilità. Dai sindacati ci si aspetterebbe che, preso atto dell'immenso disagio sociale che attraversa tutta la Calabria, proclamassero uno sciopero generale, per amplificare le denunce del mondo del lavoro e dei disoccupati. E per far sentire la voce della Calabria nel Paese. La voce di una Calabria - conclude Tallini - che, oggi come mai, a Roma e in Europa non conta nulla non viene più neanche ascoltata".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Politica"

     

     
Pubblicità
Elezioni

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

Elezioni 2011: Tutti i dati di tutte le elezioni comunali, provinciali di tutti i comuni della Calabria e dei Referendum

Elezioni 2010: Regionali - Comunali - Ballottaggi- Affluenza

 


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore