NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Sindacati "Paradossale vicenda bando tirocini della giustizia"

     

     

    Sindacati "Paradossale vicenda bando tirocini della giustizia"

    22 feb 17 "La vicenda del bando relativo ai tirocini della giustizia sta assumendo caratteri paradossali". Lo sostengono, in una nota, Cgil, Cisl e Uil della Calabria e le segreterie regionali del comparto funzione pubblica degli stessi sindacati. "Molti mesi fa - aggiungono - la Regione ha indetto un bando finanziato con fondi regionali e, quindi non ministeriali, per avviare mille disoccupati calabresi a tirocini della durata di 24 mesi presso uffici giudiziari o assimilabili. L'idea era quella di dare una risposta concreta alle necessità immediate e future di tanti disoccupati e, allo stesso tempo, di sopperire alla scarsità di organici nel settore della giustizia in Calabria, spesso denunciata da più parti, a partire dai Procuratori della Repubblica. Dopo un iter burocratico incomprensibilmente dilungatosi per svariati mesi, il ministero competente blocca la procedura (o almeno così pare) per quelli che a noi sembrano cavilli da azzeccacarbugli. Il risultato è che ben mille persone che hanno superato la fase di valutazione delle candidature aspettano ancora di essere avviati in questo 'tentativo' di politiche attive, vedendosi impedito un percorso di dignità che potrebbe rappresentare anche un seppur minimo sostegno economico alle rispettive famiglie. La cosa veramente grave ed intollerabile è che la situazione di stallo non sembra avere tempi certi di soluzione. Occorre, quindi, che si chiariscano immediatamente le posizioni e le responsabilità, con l'unico obiettivo di fare le cose 'per bene" ed in fretta. Chiediamo che tutti i partecipanti che sono rientrati nelle posizioni utili della graduatoria (i primi mille) - dicono ancora Cgil Cisl e Uil - comincino il tirocinio negli uffici giudiziari negli ambiti definiti, o che si definiranno, nel più breve tempo possibile". "Al fine di sollecitare le istituzioni interessate - conclude il comunicato - Cgil, Cisl e Uil indicono per il prossimo primo marzo una manifestazione dei tirocinanti della giustizia per chiedere al Ministero ed alla Regione l'avvio immediato del bando. Non possono essere i disoccupati calabresi ad essere penalizzati da conflitti di competenza, o politici che siano! La Regione faccia fino in fondo la sua parte, chiamando a responsabilità il Ministero. Non esistono alibi per nessuno".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Politica"

     

     
Pubblicità
Elezioni

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

Elezioni 2011: Tutti i dati di tutte le elezioni comunali, provinciali di tutti i comuni della Calabria e dei Referendum

Elezioni 2010: Regionali - Comunali - Ballottaggi- Affluenza

 


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore