NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Bruno e Bressi: risultato straordinario di Renzi in provincia Catanzaro

     

     

    Bruno e Bressi: risultato straordinario di Renzi in provincia Catanzaro

    03 apr 17 "Le convenzioni del Partito democratico nella provincia di Catanzaro si chiudono con un risultato straordinario per Matteo Renzi: 2.741 voti pari al 78.9% delle preferenze. La Federazione provinciale di Catanzaro si conferma 'renziana': una convinzione certificata dalle preferenze espresse dalla stragrande maggioranza dei circoli Pd che fino a ieri pomeriggio sono stati chiamati a confrontarsi sulle tre mozioni in campo in vista delle primarie del 30 aprile". É quanto si afferma in un comunicato della Federazione provinciale di Catanzaro del Pd. "Nel corso di assemblee, sempre molto partecipate e svolte in un clima sereno e costruttivo in tutta la provincia - si aggiunge - hanno votato in 3.485, pari al 63,12% degli iscritti. Il ministro Andrea Orlando ha registrato 542 preferenze pari al 15,5 %, mentre per il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, si sono pronunciati in 197, pari al 5,6%". Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, e il responsabile della mozione "Avanti, insieme", referente dell'area Renzi in provincia di Catanzaro, Rosario Bressi, hanno espresso la propria soddisfazione per l'esaltante risultato conseguito. "Gli iscritti - hanno sostenuto - si sono espressi in maniera chiara sulla volontà di voler conferire a Matteo Renzi un mandato preciso a cambiare l'Italia e l'Europa per costruire un 'partito pensante' che contribuisca a questo scopo, proprio come si legge nella mozione di riferimento. Vogliamo un partito che sia aperto, innovativo e radicato sul territorio; un partito costruito sui valori della partecipazione dove essere democratici significhi interpretare i bisogni dei nostri cittadini. Tutto questo sarà possibile solo se a guidare il Pd ci sarà Matteo Renzi. E la Federazione di Catanzaro si è espressa chiaramente in questa direzione". "Un ringraziamento particolare - concludono Bruno e Bressi - va al segretario regionale, Ernesto Magorno, per l'impegno profuso anche in questa importante battaglia: con 13.387 voti, pari al 76% delle preferenze, quello della Calabria può essere annoverato tra i risultati più soddisfacenti per Renzi. La presenza di Magorno nel nostro territorio e la sua vicinanza alla nostra Federazione hanno rappresentato uno stimolo e un sostegno a fare sempre meglio".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Politica"

     

     
Pubblicità

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

Elezioni 2011: Tutti i dati di tutte le elezioni comunali, provinciali di tutti i comuni della Calabria e dei Referendum

Elezioni 2010: Regionali - Comunali - Ballottaggi- Affluenza

 


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore