NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Cosenza-Juve Stabia, le pagelle

    Baclet va in gol (Foto Piterà)

     

    Cosenza-Juve Stabia, le pagelle

    19 mar 17 Un brutta sconfitta di tutto il Cosenza. De Angelis sbaglia la formazione e prova a correggere troppo tardi. Diversi uomini commettono errori gravi ma quel che è preoccupante quella camaleonticità annunciata prima della gara non ha riscontri. La Juve Stabia fa quel che vuole con un centrocampo a cinque più Lisi che tengono le redini del gioco. Per 24 minuti non si è visto un tiro in porta. Eppure al pronti-via la difesa delle vespe non sembrava così entusiasmante. Il Cosenza con un centrocampo a tre e un attacco in cui gira il solo Baclet fa il topolino nelle grinfie del gatto. Due affondi di Lisi e due reti che stendono i lupi. Solo l'ingresso di Cavallaro nel secondo tempo trasforma la squadra e permette di accorciare le distanze. Ma poi è ancora Lisi che fa la differenza, mentre il Cosenza esce con il morale sotto i tacchi e i fischi del pubblico ai giocatori con cori contro il Presidente Guarascio.

    PERINA 6 prova a fare quello che può ma gli errori dei compagni sono gravi e a tu per tu non può fare nulla.
    D’ANNA 5 Andava sostituito quando Lisi per quattro volte fa quello che vuole. Un gol ed un assist al gol pesano sulla sua prestazione.
    CORSI 6 Sostituisce D'Anna. Ci mette una pezza quando entra, ma non basta.
    TEDESCHI 5 Un errore gravissimo con un passaggio indietro che frutta un gol agli avversari.
    BLONDETT 5 Distratto, perde la lotat con kanoute che gli scappa sempre e fa gol.
    D’ORAZIO 5 Prova a spingere e a trovare la conslusione ma va man mano spegnendosi. C'era un rigore su di lui.
    MUNGO 5.5 Nel primo tempo soffre il pressing di Matute ma poi con 'ingresso di Cavallaro trova qualche giocata. S'intestardisce troppo con giocate personali.
    CALAMAI 6 Uno dei tre del centrocampo rossoblu. Aveva sempre di fronte due e a volte anche tre avversari. Da lui parte il gioco del Cosenza.
    CACCETTA 5 Sembra distratto. Probabile il mancato rinnovo del contratto ne condizioni le prestazioni.
    CAVALLARO 7 Entra al posto di Caccetta sullo 0-3. Cambia la partita. Non si può fare a meno di lui
    STATELLA 6 Serve la palla a Baclet per il gol ma non trova il campo pe rle sue giocate. Viene bloccato dagli avversari.
    BACLET 7 Una doppietta e due gol annullati. E raggiunge Statella a 10 reti.
    LETIZIA 5 Non era giornata per lui ma neanche la sua collocazione in campo non era proprio azzeccata.
    MENDICINO: 5.5 Fa a sportellate, ma non si rende pericoloso.
    DE ANGELIS 4.5 Il primo tempo un disastro. Sbaglia formazione e ci mette tanto a cambiare. Altro che Cosenza camaleontico. La Juve Stabia si è presentata con un centrocampo a cinque più uno (Lisi). Il Cosenza aveva un centrocampo a tre. Sullo 0-3 prova a cambiare mettendo, finalmente, Cavallaro, che gli cambia la gara, schierando quattro punte sull. Gli errori personali dei suoi stanno diventando una consuetudine. Troppi sconvolgmenti. Non ha dato una identità di gioco.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicità

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore