NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Cosenza-Reggina, le pagelle

     

    Cosenza-Reggina, le pagelle

    13 feb 17 Pareggio che sta più stretto alla Reggina che al Cosenza. La squadra di De Angelis soffre tutta la partita il nuovo modulo che ha bisogno di essere rodato. Incredibili i gol subiti, frutto di errori. Su tutti svettano in tre: D'Orazio, Letizia e Perina.

    PERINA 7 Incolpevole dui due gol, blinda la porta con una doppia parata a terra su Porcino lanciato a rete. Una parata che vale tutto il voto.
    CORSI 6 Molto meglio di altre volte. Copre di più però s'intestardisce a tirare quando ci stanno compagni meglio piazzati di lui anche se nel finale stava compiendo il miracolo.
    TEDESCHI 6 Voto di stima per le 100 presenza in rossoblu. Alti e bassi tra i quali s'inserisce l'esperienza che lo tiene su.
    BLONDETT 5.5 Sta vivendo un periodo di calo di rendimento probabile per troppo lavoro. meriterebbe di rifiatare.
    D’ORAZIO 7 Una doppietta che fa il paio con una prestazione eccellente sulla fascia dove con Cavallare fa una grande accoppiata.
    CALAMAI 6.5 Conferma la gran prova di Vibo e anzi sfiora pure il gol con la stessa conclusione che aveva portato al pari una settimana fa. Lavora tanti palloni e qualcuno lo spreca. Ma va oltre la media.
    CACCETTA 5 Come Blondett ha bisogno di rifiatare. Ancora non si è abituato al nuovo modulo e, probabilmente come dice il Mister, aver turato la carretta fino ad oggi gli costa energie. Parte malissimo con un assit a Coralli che va in rete e l'errore gli condiziona tutta la partita.
    RANIERI 6 Entra al posto di Caccetta e si fa vedere con due o tre palloni smistati da par suo.
    STATELLA 6 Anche per lui vale il discorso fatto per Tedeschi. Solo che paga un adattamento al nuovo modulo che deve perfezioanrsi. Abituato ai contropiedi e alle sgroppate soffre un pochino ma fa sempre la sua signora figura.
    LETIZIA 7 Devastante. Di supporto in avanti a destra e a sinistra trova l'intesa di più con Cavallaro, i due s'intendono a meraviglia, che con Statella. Tra le linee delizioni si suoi cambi di passo e i dribbling di fino. Su di lui Zeman deve sprecare uno come Botta per controllarlo.
    CRIACO SV Troppo poco in campo per valutarlo
    CAVALLARO 6.5 E' un fuoricalsse. Nessuno lo mette in dubbio. Dai suoi piedi escono invenzioni, come l'azione del 2-2, che valgono tutta la prestazione. Una spina costante nel fianco avversario. Lavora molto per la squadra. Ha bisogno di più condizione.
    MENDICINO 6 Tanta classe e si vede. Sta prendendo confidenza con la squadra ma ancora non è nei meccanismi. Ha bisogno di supporto perchè vertice alto sembra decisamente troppo solo.
    DE ANGELIS 6 Che ci sarebbe stato d aaspettare un po di gironate lo aveva già detto. Oggi però sugli errori lui non può farci nulla. C' solo da lavorare, e tanto, per oliare gli automatismi. ma è un frutto che si raccoglie col tempo ed utilizzando sempre lo stesso modulo. Precisi i cambi. Anche la standing ovation per Letizia.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicità

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore