NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Crotone corsaro col Chievo accende una speranza

     

    Crotone corsaro col Chievo accende una speranza

    02 apr 17 Tre punti importanti per il Crotone che approfitta della giornata 'no' del Chievo per conquistare i suoi primi tre punti in trasferta proprio a Verona. Contro il Chievo gli "squali" hanno fatto bottino pieno all'amdata ed al ritorno. I gol tutti nel secondo tempo. Vantaggio dei calabresi con un colpo di testa di Ferrari, pari del sempreverde Pellissier e gol decisivo dell'ottimo Falcinelli che con un capolavoro a giro regala la partita ai suoi. Una vittoria che i giocatori avevano promesso al neo presidente Gianni Vrenna che così vede la sua squadra salire di posizione. L'Empoli e' ancora lontano ma il Crotone si guadagna la possibilita' di sperare. Cinque punti non sono pochi ma ogni desiderio è lecito. Falcinelli timbra il nono cartellino e può arrivare in doppia cifra. Tanta roba in serie A. Così, dopo la storica vittoria dell'andata, la prima in Serie A, arriva la prima storica vittoria in trasferta per il Crotone e ancora una volta contro il Chievo. All'andata finì 2-0 per i calabresi, al Bentegodi è finita ancora con un trionfo per i ragazzi di Nicola. Otto partite ancora da giocare e un calendario difficile, ma il Crotone ci crede. Vittoria meritata, soprattutto per il carattere e il temperamento dimostrato. Una squadra che avra' limiti tecnici e tattici, ma che ha la grinta e la volonta' del suo allenatore. Maran lancia tra i pali Seculin, si affida alla coppia d'attacco Inglese-Pellissier e a centrocampo, vista l'assenza di Hetemaj, inserisce DeGuzman. Nicola sfodera ancora il 4-4-2 con Trotta e Falcinelli in attacco. L'avvio e' tutto per il Chievo con Cordaz decisivo in un paio di occasioni. Poi il Crotone prende campo, Seculin e' altrettanto decisivo su Falcinelli e la prima frazione, giocata su ritmi interessanti, vede un sostanziale equilibrio. Che si spezza in avvio quando Ferrari di testa ammutolisce il Bentegodi. La reazione del Chievo e' importante, Pellissier si dimostra attaccante di razza e riprende il Crotone. Il Chievo pensa di poterla vincere e Falcinelli manda invece il Crotone in paradiso con un gran destro dal limite. Giocata d'autore che regala tre punti di speranza.

    Chievo-Crotone 1-2 (0-0)
    Reti: 51' Ferrari, 57' Pellissier, 82' Falcinelli

    CHIEVO (4-3-1-2): Seculin 6, Frey 5.5, Dainelli 5.5, Gamberini 6 (19' st Spolli 5.5), Cacciatore 5.5, Castro 6, Radovanovic 5.5, De Guzman 6, Birsa 5.5 (13' st Meggiorini 6), Inglese 6 (39' st Gakpe' sv), Pellissier 6.5.(70 Sorrentino, 99 Pavoni, 12 Cesar, 28 Bastien, 13 Izco, 80 Kiyine, 97 Depaoli). All: Maran 5.5.
    CROTONE (4-4-2): Cordaz 6.5, Rosi 6, Ferrari 6.5, Ceccherini 6, Martella 6, Rohden 6 (15' st Nalini 6), Capezzi 6 (35' st Barberis sv), Crisetig 6.5, Stoian 6, Falcinelli 7 (42' st Sampirisi sv), Trotta 6. (5 Festa, 33 Viscovo, 3 Claiton, 22 Dussenne, 20 Kotnik, 24 Tonev, 27 Acosty, 42 Suljic, 99 Nwankwo. All: Nicola 6.5.
    Arbitro: Calvarese di Teramo 6
    Angoli: 3-8
    Recuperi: 0 e 5'
    Ammoniti: Ceccherini, Castro, Rosi, Radovanovic per gioco falloso. Spettatori: 5 mila circa

    Il film dei gol:
    6' st: angolo di Crisetig, tutto solo in mezzo all'area del Chievo Ferrari schiaccia di testa e batte Seculin
    - 12' st: pareggia il Chievo. Traversone di Castro e gran impatto di testa di Pellissier che batte Cordaz.
    - 37' st: gran gol di Falcinelli. Ripartenza veloce del Crotone, palla al limite a Falcinelli, libera un gran tiro a giro e Seculin e' battuto

    "Noi siamo vivi, sarà difficile ma dobbiamo crederci e non fare calcoli contro nessuno: non c'e' più tempo". Davide Nicola, tecnico del Crotone, esulta con la sua squadra per la prima vittoria in trasferta in serie A: risultato importante, che riavvicina i crotonesi al quart'ultimo posto, dell'Empoli. "Era tempo che tentavamo di avvicinarci all'Empoli, ora ci siamo riusciti: per continuare a sperare dovremo essere competitivi contro tutti, da qui alla fine del campionato", ha aggiunto a Sky Nicola.

    -- Serie A 30a, risultati e classifica

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicità

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore