NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Catania-Cosenza, le pagelle

     

    Catania-Cosenza, le pagelle

    15 apr 17 Alla fine De Angelis impara dai suoi errori e mette in campo una squadra quadrata votata al contropiede contro una formazione a caccia di punti importanti. Un bel 4-4-1-1 con Statella libero di "volare" e carta bianca a Letizia che fa il diavolo a quattro. Un'esperienza importante per il tecnico romano che ora vuol sedersi insieme ai suoi ragazzi per guardarsi negli occhi e capire il perche di queste prestazioni da Dr Jeckil e Mr Hide. In casa amnesie e fuori casa, invece, siamo al quarto blitz. Cosa succede dovranno chiarirlo al chiuso dello spogliatoio. Intanto sesto posto (che poi è il quinto) e champagne in ghiaccio.

    PERINA 6 Spettatore non pagante. Voto di stima.
    CORSI 6.5 Spacca polmoni a più non posso. Continua così.
    TEDESCHI 6.5 Classe ed esperienza, da quelle parti non ce n'è per nessuno.
    PINNA 7 Prestazione superba. Semba nato per fare il centrale. A questo punto merita la riconferma al centro della difesa.
    D’ORAZIO 6.5 Sulla catena di sinistra in coppia con Statella è da paura. Russotto annullato dalle sue sgroppate.
    D’ANNA 6.5 Posizione tattica importante la sua. A destra deve annullare AMzzarani ed evitare che faccia male. Ci riesce e si spinge in avanti provocando il gol di Letizia.
    CACCETTA 6 Entra al posto di D'Anna con il compito di gestire il centrocampo ed amministrare la partita. Esperienza a chili
    RANIERI 6.5 Con questo sistema di gioco va a nozze e soprattutto riesce ad propositivo come ai tempi di Roselli. Posizione azzeccata.
    CALAMAI 6,5 Votato alla squadra spacca legna e si propone con la sua castagna. Avrebbe neritato il gol
    STATELLA 8 Nel suo ruolo è irraggiungibile. Parte basso in mododa poter lanciarsi sulla ptrateria, come paice a lui. S'inventa il gol del due a zero che fa esplodere la panchina. Intanto sono 12.
    LETIZIA 7.5 Fa il diavolo a quattro e dietro Baclet fa impazzire chiunque gli vada incontro facendogli fare sempre brutta figura. Gol da falco d'area sulla respinta del tiro di D'Anna
    CAPECE 6 Solo quattro minuti in campo per sostituire Letizia. ma si guadagna il voto perchè prova a relizzare la terza rete sui titoli di coda, neutralizzata da un miracolo di Pisseri.
    BACLET 7 Il voto è il giusto premio per l'impegno profuso per la squadra. E' lui a tenere alto il Cosenza come punta vertice e fa un gran lavoro.
    MENDICINO 6 Entra al posto di Baclet stremato cercando di rimpinguare il suo bottino ma non infierisce su di un avversario messo alle corde
    DE ANGELIS 6.5 Il mister impara dagi errori del passato ed evita alchimie proponendo un quadrato ed efficente 4-4-2 (o 4-4-1-1 se vi piace). Mette tutti gli uomini nei loro ruoli naturali e il Cosenza vola. Bastava poco no? Ha il merito di piazzare D'Anna in una posizione strategica dove copre e propone. Statella che torna a ripartire basso la ciliegina sulla torta.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicità

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore