NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    De Angelis "A Catania tre punti pesanti"

     

    De Angelis "A Catania tre punti pesanti"

    15 apr 17 “Una partita davvero importante. Non potevamo fallire vista la partita di domenica scorsa in casa”. Così il tecnico dei Cosenza, De Angelis a fine gara, un po rabbuiato in faccia nonostante la vittoria a Catania dove i Lupi hanno battuto gli etnei per 2 a 0. “Io e soprattutto i ragazzi -spiega il tecnico che ha appena commentato la vittoria con i giocatori nello spogliatoio- ci tenevamo a riscattarci in questo modo. Con una partita molto gagliarda. A parte il risultato che ci conforta. Quello che era importante era fare la prestazione. Purtroppo sono solo prestazioni che stiamo offrendo spesso e volentieri fuori casa. Dobbiamo un po riguardarci in faccia e capire il perché di questa situazione, analizzare al meglio la nostra situazione casalinga perché è abbastanza strana questa cosa”. “Abbiamo portato a casa una vittoria difficile. Loro oggi lottavano per quella posizione di classifica e far risultato che in caso di vettori gli percettiva di salire al settimo ottavo posto. Però i ragazzi sono stati bravi anzi bravissimi a realizzare il tutto nel migliore dei modi”. “Squadra che ha giocato in una modalità importante anche dopo l’uno a zero. Perché ci si aspettava la reazione del Catania. E noi invece siamo stati bravi a restare compatti anche sullo 0-0. Bravi ad accorciare sia sui difensori che sui centrocampisti e bravi sul secondo gol. Avevamo studiato il loro gioco e quel giro palla che mettono in pratica in casa e bravo Peppe (Statella ndr) a capire in anticipo quella palla che poi si è trasformata in un secondo gol”. Statella? Ha fatto un gran gol. Un gol fatto da solo. Ha rubato palla, cosa che gli avevo chiesto in settimana e anche prima della partita, di rimanere un po più basso e poi ripartire come sa fare lui. Conosciamo benissimo le sue potenzialità e le sue doti atletiche nell’uno contro uno in velocità. un gol da gran giocatore. Un’ottima Pasqua che ci meritavamo per il lavoro che stiamo facendo. Purtroppo non sempre i risultati coincidono con il lavoro svolto in settimana. Visto anche le prestazioni in casa che non sempre sono state delle più brillanti. Nelle ultime sedici parte che abbiamo fatto risultati altalenati. Due o tre me le ricordo fatte purtroppo in modo pessimo ci sono costati punti pesanti ma oggi è andata davvero bene e questi punti pesanti li abbiamo recuperatiBuona Pasqua”.

    "In fin dei conti il Cosenza è stato bravoa sfruttare le occasioni che ci ha offerto il Catania" - afferma De Angelis in sala stampa dopo la gara. "I ragazzi venivano da una settimana particolare. Una sconfitta in casa subita gicoando in modo non bellissimo e ci tenevano a riscattarsi offrendo questa prestazione. Non sempre arrivano i risultati ed offi sono arrivate sia le prestazioni che i risultati. Il nostro obiettivo ora è quello di raggiungere il sesto posto. Ogi abbiamo fatto un 4-4-2, scegliendo l'esperienza di D'Anna, che è bravo si aa difendere che a spingere, che ci ha permesso di controllare Mazzarani, e di controllare il gioco anche con e senza possesso palla. Ho la fortuna di allenare un'ottima rosa con tanti giocatori validi, oggi ovviamente erano dispiaciuti di non aver giocato,. Avendo 18-19 giocatori di tale importanza non è mai facile scegliere. E' difficile scegleire ma valuteremo di partita in partita in base agli avversari. Squadre che vince non si cambia nel calcio moderno questa cosa non esiste. Il Catania è una squdra fortissima che ha elementi molto validi. Elementi li davanti che farebbero la differenza inq ualunque squadra. Probabilmente la situazione ambientale non aiuta. Succede da tutte le parti. Quando le cose non vanno bene c'è la contestazione. E' successo anche a me da calciatore. In casa non siamo mai risucito ad esprimere il calcio che esprimiamo fuori casa".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicitą

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore