NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Cosenza Calcio, Guarascio "La lezione è servita, in futuro più veloci"

    Federico, Cerri e Guarascio

     

    Cosenza Calcio, Guarascio "La lezione è servita, in futuro più veloci"

    15 giu 16 E’ un presidente Guarascio che non ti aspetti quello che si presenta in sala stampa per la presentazione del nuovo Direttore Sportivo Massimo Cerri e del Direttore Generale Carlo Federico. Riesce a malapena a mascherare la sua contrarietà all’ultima tegola cadutagli in testa e schivata con uno strenuo lavoro di dieci giorni. Ci riferiamo alla “fuga” del Direttore Sportivo Meluso. per carità, non vogliamo schierarci ne con i pro o i contro ma descriviamo soltanto una situazione oggettiva. Allorquando i colleghi della stampa facevano notare al “Numero uno” di viale Magna Grecia i tempi lunghi delle conferme di staff tecnico e calciatori lui risponde “Una lezione che vi assicuro è servita e non si ripeterà in futuro” sottolineando anche, ma non lo dice, che non si sarebbe mai aspettato un “tradimento” del genere. C’era una parola data e probabilmente i tempi del calcio non coincidono con quelli di un’azienda come la sua, oltre tremila dipendenti, con clienti che spaziano da Poste a Enel ai tanti comuni della Calabria, con tempistiche pianificar ed elaborate nel tempo. Una lezione che gli è costata cara e gli ha tolto il sonno per oltre dieci giorni. “Certo l’anno prossimo a gennaio farò quello che avrei dovuto fare quest’anno”. Insomma non gli va giù il trattamento ricevuto da Meluso e quello che gli è comportato. Nel mondo del calcio le strette di mano non bastano. Così nero su bianco alla domanda su Meluso, si fa scuro in volto, glissa e preferisce non dare alcun giudizio. “Teniamo un profilo basso come nostro stile. Lo voglio anche ricordare al neo direttore Federico che ho visto essere animato da tanta passione. Un profilo basso ma deciso quando serve”. E fa capire subito la fermezza dove sta quando gli si chiede delle “trattative” societarie. Secco risponde “Il Cosenza non è mai stato in vendita. Semmai è stato chiesto, così come accadde in passato alle vecchie gestioni del Cosenza, di essere affiancato da imprenditori. La riservatezza la prevede il Codice Civile. Le trattative non si fanno sui giornali. Chi vuole partecipare all’azienda sa come contattarmi. Ed ad oggi nessuno mi ha mai contattato se non articoli sui giornali”. Come dargli torto? Troppe polemiche inutili in questi ultimi due mesi che hanno gonfiato “casi” inesistenti non l’hanno preoccupato più di tanto. “Per la prossima stagione abbiamo ritoccato il budget verso l’alto e l’obiettivo è quello di migliorare”. Poi replicando all’ennesima domanda affonda di spada: “Voi mi chiedete serie B o Serie A, a parte che io non ne parlo, anche se in maniera scaramantica, ma negli ultimi anni chi mi ha preceduto cosa ha fatto? Loro si che hanno responsabilità”. Tre fallimenti negli ultimi tredici anni dice la storia e questo Cosenza invece si propone con un suo modello di specchiata credibilità. “Se qualcuno vuole entrare sappia che ci vogliono spalle larghe e moralità. Chi vuole visibilità e fa politica o peggio ancora chiacchoere io rispondo con un sorriso”. E scusate se è poco. Il re è nudo. Parole chiare che spengono, speriamo, le inutili polemiche sollevate in questi giorni.

    In serata Guiarascio con Cerri hanno incontrato alcuni tifosi in piazza Kennedy dopo che l’associazione Cosenza nel Cuore aveva invitato il tifo a confrontarsi in piazza con la società. Da parte della tifoseria è venuta la richiesta di affrettare la campagna abbonamenti. Palla che passa alla neo arrivata in società, la dottoressa De Carlo che curerà la parte di Promozione e Marketing, ruolo già ricoperto nella Salernitana, e tutto ciò che riguarda la commercializzazione del brand Cosenza Calcio.

    Mister Roselli

    --- Video Cosenza, presentazione Cerri e Federico (VIDEO)

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicitą
Guarda il TG TEN

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore