NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Serie A, la diciassettesima giornata

     

    Serie A, la diciassettesima giornata

    17/18 dic 16 Mertens spietato come il suo ex compagno Higuain e il Napoli prende il Toro per le corna abbattendolo con un rocambolesco 5-3: i partenopei salgono al terzo posto, raggiunti in serata dalla Lazio (che nel posticipo ha battuto la Fiorentina 3-1) scavalcando il Milan e portandosi a un punto dalla Roma, battuta ieri allo Juventus Stadium, condotta per mano dal talentuoso belga, autore di quattro gol (l'ultimo con un pallonetto alla Maradona). La Juve campione d'inverno dista 8 punti ma la scioltezza dei partenopei, che si sono distratti quando il punteggio era gia' in archivio, fa di nuovo sognare i tifosi in una giornata che vede l'Inter risalire la china grazie alla vittoria in casa di un Sassuolo senza nove titolari. Successi per Bologna, Chievo, Udinese e il Palermo, che nell'altro posticipo ha battuto in rimonta il Genoa a Marassi. Si riapre la corsa Champions in cui prontamente si inserisce il Napoli che annichilisce il Torino con un primo tempo da favola. Mertens ci prende gusto a fare il goleador segnando una quaterna dopo la tripletta col Cagliari e portandosi a 10 reti. Il suo tris nei primi 22' e' secondo solo a quello di Trezeguet nel 1994-95, ma l'impresa e' ancora maggiore perche' segna tre gol in 9' con l'aiuto del primo rigore in stagione. Poi completa l'opera con un pallonetto favoloso a fine gara. Un dicembre devastante per lui che, in attesa del recupero di Milik e del probabile arrivo di Pavoletti, sta suonando la carica a un attacco diventato il primo della serie A avendo scavalcato con 37 reti Juve e Roma. La frenata del Milan riporta i partenopei in scia della Roma. Il Toro va in bambola e subisce il terzo ko consecutivo: sul 3-0 si sveglia e permette a Belotti si realizzare un gol raggiungendo con 12 reti la testa della classifica marcatori con Dzeko e Icardi. I granata sembrano pero' avere smarrito la carica di un mese fa anche se alla fine segnano tre gol chiudendo 5-3. Guadagna posizioni intanto l'Inter che dopo il Genoa vince anche in casa del Sassuolo grazie a una grande prestazione di Candreva che ci prova in tante occasioni, colpisce una traversa e poi sigla dopo una respinta un gol pesante, che da' fiato a Pioli. I nerazzurri partono alla rincorsa della zona Europa League. Grosse ingenuita' difensive della Sampdoria permettono al Chievo di inanellare il terzo successo consecutivo: Meggiorini si fa beffe di Regini e Puggioni nel primo gol, poi il portiere stende l'attaccante per un rigore che consente a Pellissier di portarsi a 101 gol. Il gol finale di Schick aumenta solo l'ira di Giampaolo. Una doppietta di Thereau consente all'Udinese di stendere un Crotone che spreca molto e finisce in dieci per l'ingiusta espulsione del portiere Cordaz. Un'altra espulsione, di Verre dopo 16', crea i presupposti per il crollo casalingo del Pescara col Bologna che vince 3-0. Per abruzzesi e calabresi la serie B sembra sempre piu' vicina.

    Risultati

    Sabato 17 dicembre

    Empoli - Cagliari 2-0
    Milan - Atalanta ore 0-0
    Juventus - Roma ore 1-0

    Domenica 18 dicembre

    Sassuolo - Inter 0-1
    Chievo - Sampdoria 2-1
    Napoli - Torino 5-3
    Pescara - Bologna 0-3
    Udinese - Crotone 2-0
    Genoa - Palermo ore 3-4
    Lazio - Fiorentina 3-1

    Classifica Generale

                                                   IN CASA          FUORI    
                          PARTITE    RETI       PARTITE  RETI   PARTITE  RETI
                    PT   G  V  N  P  F  S  MI   V  N  P  F  S   V  N  P  F  S
    JUVENTUS        42  17 14  0  3 36 14  +1   8  0  0 23  6   4  0  3  9  7
    ROMA            35  17 11  2  4 36 17   0   8  0  0 24  6   3  2  3 12 10
    NAPOLI          34  17 10  4  3 38 18  -3   5  2  1 17  8   3  2  2 10  7
    LAZIO           34  17 10  4  3 32 18  -3   5  1  2 15  7   4  3  1 14 10
    MILAN           33  17 10  3  4 27 20  -1   6  1  1 15  9   4  1  3 13 12
    INTER           27  17  8  3  6 25 21  -7   5  2  1 16  8   2  1  5  8 13
    ATALANTA        30  17  9  3  5 25 18  -3   5  0  2 13  8   4  1  3 11  9
    TORINO          25  17  7  4  6 35 27  -4   5  2  0 19  7   2  2  4 12 12
    FIORENTINA      26  16  7  5  4 25 20  -4   4  4  0  8  4   3  1  3 16 13
    CHIEVO          25  17  7  4  6 18 17  -8   3  2  2  9  8   2  1  4  5  8
    SAMPDORIA       22  17  6  4  7 21 24  -6   5  1  2 12  8   1  3  4  8 14
    CAGLIARI        20  17  6  2  9 23 39  -8   5  1  1 16 11   1  1  6  7 21
    BOLOGNA         20  17  5  5  7 17 22 -10   4  1  3  9  7   0  3  3  5 14
    GENOA           20  16  5  5  6 20 20  -6   3  4  0 11  4   2  0  4  6 11
    UDINESE         22  17  6  4  7 22 24 -10   2  2  3 11 12   2  1  4  7 11
    SASSUOLO        17  17  5  2 10 21 29 -10   4  0  3  9 10   1  2  6 12 18
    EMPOLI          14  17  3  5  9  9 24 -15   1  2  5  3 15   1  2  4  4  9
    CROTONE          9  17  2  3 11 14 32 -17   2  2  4  9 13   0  1  7  5 17
    PALERMO          9  17  2  3 12 15 34 -17   0  0  7  3 15   1  3  4  8 14
    PESCARA          8  17  1  6  9 12 30 -16   0  4  4  5 13   1  1  5  7 14

    Champions League Qualif. Champions L. Europa League Retrocessione

    Fiorentina e Genoa una partita in meno

    Classifica marcatori

    12 reti: Icardi (1 rigore-Inter); Dzeko (Roma);
    11 reti
    :
    Belotti (1-Torino)
    10 reti: Higuain (Juventus)
    9 reti: Immobile (2-Lazio);
    8 reti: Kalinic (1-Fiorentina); Iago Falque (1-Torino).
    7 reti: Bernardeschi (2-Fiorentina); Callejon (Napoli); Nestorovski (Palermo)
    6 reti: Borriello (Cagliari); Mertens (Napoli); Bacca (1-Milan); Muriel (1-Sampdoria); Defrel (Sassuolo); Thereau (Udinese).
    5 reti
    : Kurtic e Kessie' (2-Atalanta); Destro (Bologna); Falcinelli (Crotone); Pjanic (Juventus); Hamsik (Napoli); Perotti (5-Roma); Ljajic (1)e Benassi (Torino); D.Zapata (1-Udinese).
    4 reti: Verdi (Bologna); Birsa (Chievo); Simeone (Genoa); Perisic (Inter); Mandzukic (Juventus); Keita (Lazio); Lapadula e Suso (1-Milan); Insigne e Milik (Napoli); Schick e Quagliarella (1-Sampdoria); Baselli (Torino); Fofana (Udinese).
    3 reti: Caldara, A.Gomez e Petagna (Atalanta); Sau e Melchiorri (Cagliari); Babacar e Ilicic (1-Fiorentina); Pavoletti (Genoa); Brozovic (Inter); Dybala (1) e Khedira (Juventus); Niang (Milan); Caprari (Pescara); Nainggolan (Roma); Bruno Fernandes (Sampdoria); Perica (1-Udinese).
    2 reti: Masiello (Atalanta); Capuano, Dessena, Di Gennaro (Cagliari); Pellissier, Castro e Inglese (Chievo); Trotta (1) e Palladino (1) (Crotone); Maccarone e Saponara (Empoli); Ocampos, Rigoni (Genoa); Chiellini e Rugani (Juventus); Candreva (Inter); F. Anderson, Lulic e Milinkovic-Savic (Lazio); Bonaventura e Locatelli (Milan); Zielinski (Napoli); Campagnaro e Manaj (Pescara); El Shaarawy, Strootman e Totti (2-Roma); Barreto (Sampdoria); Acerbi, Berardi (1), Pellegrini (1), Politano, Ragusa e Ricci (1-Sassuolo); Danilo (Udinese).
    1 rete: Conti, Freuler e Pinilla (1-Atalanta); Di Francesco, Dzemaili, Helander, Pulgar, Taider e Viviani (Bologna); Bruno Alves, Farias, Joao Pedro, Padoin (Cagliari); Cacciatore, Gamberini, Gobbi, Meggiorini e N. Rigoni (Chievo); Rosi, Ferrari, Sampirisi, Simy, Stoian (Crotone); Bellusci, Costa e Pucciarelli (Empoli); Astori, Badelj, C. Sanchez (Fiorentina); Gakpe', Laxalt, Ninkovic e Ntcham (Genoa); Banega, Joao Mario (Inter); Alex Sandro, D. Alves, Bonucci, Hernanes e Lichtsteiner (Juventus); Biglia (1), Cataldi, De Vrij, Hoedt, Lombardi, Murgia, Parolo, Radu e Wallace (Lazio); Kucka, Pasalic e Paletta (Milan); Chiriches, Gabbiadini, Koulibaly, Maksimovic (Napoli); Chochev, Quaison, Jajalo e Rispoli (Palermo); Aquilani, Bahebeck, Benali, e Memushaj (Pescara); Paredes (Roma); Antei, Cannavaro, Iemmello, Matri e Sensi (Sassuolo); Martinez (Torino); Felipe, Jankto (Udinese)
    - 1 autorete: Mbaye (Bologna); Ceppitelli (Cagliari), Dainelli (Chievo), Costa (Empoli); Izzo (Genoa), Handanovic, Icardi (Inter), Kucka (Milan), Goldaniga (Palermo), Campagnaro (Pescara), Alex Sandro (Juventus)

     

    Prossimo Turno, 18a giornata

    Martedi 20 dicembre

    Atalanta - Empoli ore 20:45

    Mercoledì 21 dicembre

    Inter - Lazio ore 20:45

    Domenica 18 dicembre

    Bologna - Milan ore 20:45
    Cagliari - Sassuolo ore 20:45
    Crotone - Juventus ore 20:45
    Fiorentina - Napoli ore 20:45
    Palermo - Pescara ore 20:45
    Roma - Chievo ore 20:45
    Sampdoria - Udinese ore 20:45
    Torino - Genoa ore 20:45

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicità
Guarda il TG TEN

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore