NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Il Nuovo Cosenza Calcio iscritto in serie D

     

    Il Nuovo Cosenza Calcio iscritto in serie D. Quasi pronta la sqaudra disegnata da Fiore

    05 ago 11 Il Nuovo Cosenza Calcio è in serie D. Dopo appena 15 giorni, il 18 luglio è la data in cui il calcio è stato cancellato a Cosenza, il 5 agosto è invece la data della rinascita. Nessun impedimento di sorta ne alcun lodo Petrucci che tenga, lo ricordiamo applicabile solo nei professionisti, ne alcun veto dall'articolo 52 che non prevede alcuna norma sul salto dei 2 campionati da rispettare. La conferma l'ha data il Presidente Abete, poco dopo le 13, che ha telefonato direttamente al Sindaco Mario Occhiuto, che si trovava in provicnia di Reggio Calabria per motivi istituzionali, dandogli per primo la notizia. "Ho ringraziato il presidente Abete, ha detto il sindaco Occhiuto, ed il presidente dell'Udc, Lorenzo Cesa che si è speso personalmente per la nostra causa. Un grande aiuto è venuto direttamente da lui evidenziando come la città di Cosenza, non poteva certo ripartiere dall'Eccellenza per il suo blasone e la sua tradizione sportiva. Al Presidente Abete, inoltre, -al contrario delle tante voci messe in giro in questi giorni- la nostra proposta è subito piaciuta ed ha accolto immediatamente senza alcun tentennamento la richiesta che viene da tutta una città, quella di partire da un campionato adeguato". Una vittoria quella del Sindaco Occhiuto che ha progettato la rinascita del calcio cosentino affidandosi a persone affidabili dalla consistenza e serietà certa come il presidente Guarascio e, tra gli altri, l'imprenditore Ventura. "Sono davvero contento, ha poi aggiunto il primo cittadino, e convinto che i nostri concittadini sportivi potranno finalmente sorridere in vista del nuovo cammino appena intrapreso". Soddisfazione oltre ogni aspettativa per il Capo di Gabinetto, Carmine Potestio e l'assessore Carmine Vigna che questa mattina alla notizia del sindaco non stavano più nella pelle. Quasi pronta anche la squadra che viene allestita da Stefano Fiore che sta curando nei minimi particolari tutta la parte tecnica. L'ufficializzazione ad ore dopo che il Presidente Tavecchio darà l'annuncio.

    --- Lunedì gironi e calendari di D, Cosenza e Brindisi in sovrannumero

    Questa la nota di Palazzo dei Bruzi diramata dal Portavoce Iole Perito: L'amministrazione comunale esprime la sua soddisfazione per l'odierna decisione del presidente della Figc Giancarlo Abete di consentire alla neo società Nuova Cosenza Calcio S.r.l. l'iscrizione al campionato di Serie D. Dopo l'operazione che ha visto scendere in campo direttamente il sindaco Mario Occhiuto, l'assessore allo Sport Carmine Vizza e il Capo di gabinetto di palazzo dei Bruzi Carmine Potestio, vero regista di ogni singola fase, il primo cittadino ringrazia il presidente Abete per l'apertura al confronto che, in virtù della sua grande esperienza, lo ha portato ad appagare le istanze della Cosenza sportiva. "Sono state accolte le argomentazioni che in queste settimane abbiamo prodotto – ha affermato Mario Occhiuto, avvisato telefonicamente dell'esito positivo proprio dalla massima carica della Figc –Sapevamo che non si trattava di un'impresa facile, e per questo ho apprezzato la disponibilità del presidente della Lega Nazionale Dilettanti Carlo Tavecchio. E' stata compresa la solidità, la limpidezza e l'affidabilità degli imprenditori che hanno accettato il mio invito ad iniziare quest'avventura. Su tutti, il presidente di questa neonata società rossoblù, Eugenio Guarascio, di cui ammiro lo spirito di servizio nei confronti della città. Sia lui che gli altri soci – ha aggiunto il sindaco – avranno ora il compito di guidare questa nuova creatura sportiva e sono sicuro si adopereranno al meglio. Sono certo che metteranno in pratica una gestione responsabile e che sapranno dare un futuro sportivo stabile ai tanti tifosi in attesa di gioire per traguardi importanti". Al sindaco Occhiuto fa eco l'assessore Carmine Vizza: "Siamo soddisfatti di aver garantito la sopravvivenza del calcio a Cosenza avendo seguito essenzialmente le indicazioni che ci provenivano dalla tifoseria, ed avendo assicurato gli elementi di serietà richiesti dagli organi competenti a decidere quale categoria ci spettasse. Questo risultato non è per noi un motivo di autocelebrazione, sebbene sia ben noto quanto si presentasse complicata l'ipotesi che si è concretizzata solo oggi. Piuttosto, ci sentiamo soddisfatti con noi stessi per essere riusciti a fare il nostro dovere verso la cittadinanza. Un plauso voglio rivolgerlo al presidente Guarascio ed agli altri soci per l'impegno messo in campo. Infine – ha concluso Vizza – il mio appello va ai tifosi perché siano fiduciosi ma anche pazienti per dare il tempo necessario agli attuali dirigenti di fornire le adeguate risposte alle loro legittime ambizioni".

    Pubblcato alle ore 13.15
    Aggiornato alle 18.40

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultime Notizie
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

ShinyStat Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore