NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Usava il pass disabili della madre defunta, ex primario denunciato a Lamezia

     

     

    Usava il pass disabili della madre defunta, ex primario denunciato a Lamezia

    24 mar 17 La Polizia locale di Lamezia Terme ha denunciato, con l'accusa di truffa e falso, un ex primario ospedaliero, C.A., di 67 anni, residente ad Oppido Mamertina, che utilizzava un contrassegno contraffatto per parcheggiare la sua automobile nei parcheggi riservati ai diversamente abili. Dopo varie attività di riscontro, messe in anche grazie anche alla collaborazione del Comando di Polizia locale di Oppido Mamertina, il permesso taroccato è stato sequestrato e l'ex primario che ne era in possesso denunciato. Il contrassegno, con scadenza nel 2013, era stato rilasciato alla madre dell'ex primario. Con un abile tocco di biro, il 2013 era stato trasformato in 2018, circostanza che non è però sfuggita ai vigili urbani in servizio nell'aeroporto di Lamezia, i quali, notando l'alterazione, hanno avviato ogni ulteriore seguito d'indagine per dimostrare la falsificazione del documento. Nel frattempo, e precisamente nel 2012, la madre del professionista era deceduta. C.A., ex primario di ostetricia e ginecologia in un ospedale del reggino, si recava spesso a Roma lasciando la sua auto, grazie al contrassegno contraffatto, in un parcheggio riservato ai disabili.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore