NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Trionfo con standing ovation per Arturo Brachetti al Cilea

     

    Trionfo con standing ovation per Arturo Brachetti al Cilea

    11 mar 17 Si è chiusa con un trionfo annunciato al Teatro Cilea di Reggio la prima in Calabria di “Solo”, il nuovo show di Arturo Brachetti, artista davvero unico al mondo nel suo genere, considerato in molti paesi un mito vivente del teatro e della visual performing art. Oltre novanta minuti di autentiche invenzioni del genio del trasformismo e dell’illusionismo, hanno strappato continui e scroscianti applausi e una lunga standing ovation finale. La Calabria lo ha accolto con un calore indescrivibile, tributandogli un saluto finale degno di una vera icona dello spettacolo, nello splendida cornice del Teatro Cilea gremito in ogni ordine di posti. Un tutto esaurito che si ripeterà anche questa sera al Teatro Rendano di Cosenza, per l’ultima tappa calabrese e del tour, dove è tutto sold out già da diversi giorni. Brachetti è entrato in scena alle 21.00 in punto, insieme alla sua casa magica. Sin da subito, è partita una sequenza mozzafiato di effetti speciali e sorprese sceniche ad altissima tecnologia, tra cui laser e 3D mapping, ombre cinesi e sand-art, una serie di novità assolute, con ben 50 nuovi personaggi che hanno incantato il numerosissimo pubblico. Uno spettacolo stracolmo di bellezza, nuovo, elegante, prezioso, ricco di Illusione, poesia e magia, miscela pronta a incantare, come sempre, il pubblico di tutto il mondo. In questo nuovo spettacolo Brachetti ha trasportato gli spettatori in un viaggio all’interno della sua casa in miniatura, fatta di ricordi e di fantasie. Una casa senza luogo e senza tempo, in cui il sopra diventa il sotto e le scale si scendono per salire. Tra le stanze di questa casa magica, quella dell’infanzia, con personaggi come Biancaneve, Peter Pan, Anna ed Elsa di Frozen, la stanza della musica con Pavarotti, Madonna, Michael Jackson, Elvis Presley, i Beatles. E poi, la stanza dei segreti e della fantasia, fino all’ultima stanza, quasi inaccessibile, dei pensieri più intimi e dei ricordi, che ha chiuso lo show tra super effetti, in un autentico vortice di suggestioni, incanto ed emozioni. Strameritata la lunga standing ovation e l’attesa per selfie e autografi. Brachetti, dimostrando una sensibilità e una gentilezza non comuni tra le grandi star, si è concesso a tutti con grande disponibilità nell’ampio foyer del teatro. Con lo show di Brachetti si è aperta la trentunesima stagione di spettacoli di Ruggero Pegna, patrocinata dai comuni ospitanti e riconosciuta “Evento Storicizzato” dall’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, che proseguirà con gli imminenti appuntamenti di “Fatti di Musica Radio Juke Box 2017”: l’unica tappa in Calabria del tour di J-AX E Fedez del 3 aprile al Palacalafiore di Reggio e la prima volta a Cosenza di Notre Dame De Paris, l’Opera dei Record di Riccardo Cocciante, dal 23 al 25 giugno allo Stadio San Vito/Marulla. Nei prossimi giorni saranno annunciati gli eventi estivi della storica rassegna. “Grande apertura, spettacolo davvero unico, che ha regalato al pubblico una notte magica dallo spessore e dal respiro internazionali!”, ha commentato soddisfatto Ruggero Pegna. “L’entusiasmo del pubblico, al termine tutto in piedi ad applaudire, conferma l’eccezionalità dell’evento e la consapevolezza di aver presentato ai calabresi, ancora una volta, una gemma dello spettacolo mondiale!”.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore