NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Restituiti gli ogetti rubati in chiesa a Isola Capo Rizzuto

     

     

    Restituiti gli ogetti rubati in chiesa a Isola Capo Rizzuto

    10 mar 17 Sono stati restituiti il calice sacro e la pisside, rubati un mese fa nella Chiesa di San Rocco a Isola Capo Rizzuto. Nessuna traccia invece delle ostie, contenute dentro la pisside, e delle chiavi del tabernacolo. Lo rende noto la parrocchia dell'Assunta o ad Nives. Il ritrovamento è avvenuto ieri mattina ad opera di due signore del luogo, che hanno notato una busta di plastica adagiata ai piedi di una statua della Madonna, posta sul lato esterno della chiesa. Le donne hanno subito avvertito il parroco di Isola Capo Rizzuto don Edoardo Scordio che, a sua volta, si è recato sul posto. Aprendo la busta si è subito accorto che al suo interno vi erano gli oggetti sacri rubati da ignoti lo scorso 14 febbraio. "Personalmente - ha commentato don Scordio in merito alle possibili motivazione della restituzione - ritengo plausibili due ipotesi: può darsi che i ladri non siano riusciti a vendere il materiale sacro, che non essendo in oro non ha valore economico, e quindi per questo l'abbiano riconsegnato; oppure è probabile che tutte le manifestazioni organizzate in questo periodo e la presa di posizione da parte della comunità dei fedeli abbiano indotto gli stessi ladri al pentimento". (

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore