NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Commerciante ucciso a Gerocarne

     

    Commerciante ucciso a Gerocarne

    04 mar 17 Un commerciante di pneumatici, Domenico Stambè, di 55 anni, è stato ucciso stamattina a Sant'Angelo di Gerocarne, nel Vibonese, in circostanze sulle quali sono in corso le indagini dei carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno. Stambè, nel momento in cui é stato ucciso, si trovava in un terreno prospiciente la sua abitazione, delimitato da una recinzione provvista di cancello. Contro il commerciante, secondo quanto é emerso dai primi accertamenti, sono stati sparati da distanza ravvicinata alcuni colpi di fucile, uno dei quali lo ha raggiunto al volto con effetti devastanti. La morte di Stambé é stata istantanea. I carabinieri stanno tentando di accertare se sia stato lo stesso Stambè ad aprire il cancello della sua proprietà all'assassino o se sia stato quest'ultimo a forzarlo per introdursi nel terreno. Nel primo caso, infatti, se ne dedurrebbe che il commerciante conoscesse l'uomo che lo ha ucciso aprendogli il cancello senza essere colto dal minimo sospetto. Stambè svolgeva anche l'attività di autotrasportatore, provvedendo personalmente alla consegna dei pneumatici che commercializzava.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore