NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Studio CamCom Crotone prevede nuove assunzioni in Calabria

     

     

    Studio CamCom Crotone prevede nuove assunzioni in Calabria

    02 mar 17 Le imprese calabresi prevedono 5.500 assunzioni nel primo trimestre del 2017 e di queste la quasi totalità, il 91%, avrà carattere non stagionale. E' quanto emerge dall'elaborazione dei dati dell'indagine di Excelsior a livello regionale realizzata dall'ufficio studi della Camera di commercio di Crotone. L'indagine campionaria, attuata attraverso interviste ad imprenditori distribuiti su tutto il territorio calabrese da Unioncamere e Ministero del Lavoro, ha cadenza trimestrale e si basa sulla domanda di lavoro espressa dalle imprese dell'industria e dei servizi. "L'elaborazione di tali dati a cadenza trimestrale - afferma il presidente della Camera di Commercio di Crotone, Alfio Pugliese - consente all'ente, attraverso il suo Ufficio studi, di intensificare il monitoraggio sul mercato del lavoro, rendendo ancora più tempestivo e puntuale lo scenario previsionale dell'occupazione nel sistema imprenditoriale regionale. Poter disporre di analisi chiare e complete supporta i processi di programmazione delle istituzioni e favorisce la riduzione della forbice tra domanda e offerta di lavoro. Ascoltare direttamente la voce delle aziende significa comprenderne le esigenze e, da qui, innescare i processi di avvicinamento del mondo scolastico a quello imprenditoriale, come i progetti di alternanza scuola-lavoro e di placement, competenze attribuita al sistema camerale". Le nuove assunzioni si concentreranno per il 28,5% nel settore delle Costruzioni, pari a circa 1.570 unità; a seguire con il 16% (poco più di 880 unità) le Imprese Commerciali; le imprese del comparto Turistico - Ricettivo registreranno invece, il 14,1% delle assunzioni previste per il I trimestre dell'anno, pari a poco più di 780 nuove unità lavorative. Le imprese di altri servizi il 12,9% di assunzioni (710 nuove entrate) e a seguire con l'11,1% (610 nuove unità) le imprese Servizi alle persone mentre il restante 5,6% delle nuove assunzioni previste (310 nuove entrate) si concentrerà nei Servizi avanzati alle imprese. Relativamente alle tipologie contrattuali, nel 37,1% dei casi saranno assunzioni stabili, ossia con un contratti a tempo indeterminato, il 9,2% con contratti di apprendistato, mentre per il 46,3% con contratti a tempo determinato ed il 7,4% con altri contratti con durata prestabilita.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore