NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Discarica che continua a sversare chiusa dai CC Forestali a Melito Porto Salvo

     

     

    Discarica che continua a sversare chiusa dai CC Forestali a Melito Porto Salvo

    16 feb 17 I carabinieri forestali di Melito Porto Salvo hanno sequestrato in località Chianca del centro del reggino la discarica comunale di rifiuti solidi urbani chiusa da anni. Il sequestro si é reso necessario per il fatto che dalla discarica, malgrado non fosse utilizzata da tempo, continuavano a fuoriuscire, in modo incontrollato, i liquami di percolazione che, spandendosi nei terreni agricoli circostanti, finivano poi nel torrente Arcina. Dagli accertamenti è risultato che la discarica era stata anche interessata di recente da un movimento franoso dei terreni sovrastanti. I sopralluoghi effettuati dalla Protezione civile regionale e dai tecnici dell'ArpaCal, insieme al personale del Comune di Melito Porto Salvo, hanno inoltre evidenziato la presenza di una vasca di raccolta del percolato ormai piena e quindi non più in grado di contenere il liquame via via prodotto. Liquame che, come stabilisce la normativa vigente, deve essere opportunamente raccolto, trattato e smaltito in impianti autorizzati. L'area interessata dal sequestro ha un'estensione di due ettari. La Procura della Repubblica di Reggio Calabria, sulla base dell'informativa di reato presentata dai carabinieri forestali, sta accertando eventuali responsabilità di carattere penale.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore