NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Escursionista si perde nella nebbia sul Pollino, salvato dal Soccorso Alpino

     

     

    Escursionista si perde nella nebbia sul Pollino, salvato dal Soccorso Alpino

    13 feb 17 Si sono vissute ore di ansia oggi pomeriggio per un escursionista pugliese di 25 anni che, nell'intento di percorrere da Cerchiara di Calabria il sentiero del "Sellaro", si é perso a causa della fitta nebbia che ha interessato la zona. Il giovane é stato ritrovato dopo qualche ora un po' provato, ma in buone condizioni. L'escursionista, quando si è reso conto di non saper più ritrovare la strada, ha chiesto aiuto telefonando al 113. I poliziotti, a loro volta, hanno immediatamente avvisato la stazione "Pollino" del Soccorso alpino Calabria. In pochi minuti due squadre, composte da tecnici di Cerchiara che conoscono il territorio, hanno avviate le ricerche del giovane escursionista, mentre una pattuglia dei carabinieri della caserma di Cerchiara ha percorso a piedi il sentiero storico che conduce al santuario della Madonna delle Armi. Il giovane pugliese, dopo qualche ora, é stato ritrovato dalle due squadre del Soccorso alpino lungo il sentiero "dell'Annanza" nei pressi di "Piano Pedarreto", a cinque chilometri di distanza dal sentiero storico.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore