NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Tar Calabria inaugura anno giudiziario

     

    Tar Calabria inaugura anno giudiziario

    09 feb 17 E' stato inaugurato a Catanzaro il nuovo anno giudiziario del Tribunale amministrativo regionale della Calabria. "In una regione che ha una economia basata per quasi il 70% sulle risorse della pubblica amministrazione - ha detto il presidente del Tar, Vincenzo Salomone incontrando i giornalisti - è evidente la pressione e il peso che c'è sulla nostra attività. Il lavoro profuso con impegno dai magistrati e dal personale di segreteria ha consentito, tuttavia, di raggiungere nel 2016 importanti risultati come la notevole riduzione dell'arretrato, nella consapevolezza che l'efficienza della giustizia amministrativa è un fattore decisivo oltre che per la ripresa economica del Paese, anche per rinnovare nei cittadini la fiducia nella legalità". Il presidente Salomone, nella relazione letta durante la cerimonia, ha anche messo in evidenza le risposte di giustizia in tempi brevi citando il caso dei 46 ricorsi e delle 34 sentenze emesse in materia di interdittive antimafia. "Un fenomeno particolarmente rilevante - ha sostenuto - nelle province di Vibo Valentia e Crotone. Sono giudizi che cerchiamo di definire nel più breve tempo possibile, entro sei mesi. È necessario perché un provvedimento di questo tipo incide inevitabilmente sulla vita o la morte di una impresa". Il Tar di Catanzaro, secondo quanto emerso dalla relazione, ha impresso anche una accelerazione sui giudizi in materia di appalti: di 98 ricorsi presentati 58 sono stati definiti e 31 sono già assegnati a udienza per la decisione. Ottanta sono state invece le sentenze in materia sanitaria "con particolare riferimento alle prestazioni sanitarie e ai tetti di spesa delle strutture accreditate, materia particolarmente delicata per la Regione Calabria che in materia è commissariata con un organo statale". Il presidente del Tar della Calabria ha infine sottolineato come nel 2016 siano aumentati in maniera esponenziale i giudizi di ottemperanza. "Un fenomeno riconducibile anche ai tagli che le pubbliche amministrazioni hanno via via subito e che non consentono pagamenti celeri".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore