NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Falsificava pagamenti tasse, funzionario Uffico Entrate sospeso

     

    Falsificava pagamenti tasse, funzionario Uffico Entrate sospeso

    03 feb 17 Attraverso l'utilizzo fraudolento di copie di timbri cartacei di istituti bancari, faceva risultare come eseguiti pagamenti che, in realtà, non venivano mai effettuati, intascando le somme destinate all'erario per il pagamento di imposte. La Guardia di finanza di Catanzaro ha eseguito un'ordinanza di applicazione di misura interdittiva della validità di un anno nei confronti di un funzionario addetto allo sportello "front office" dell'Agenzia delle Entrate del capoluogo. L'impiegato infedele dovrà rispondere di peculato, falso materiale commesso da pubblico ufficiale in atti pubblici ed uso abusivo di sigilli e strumenti vari. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Catanzaro, hanno consentito ai finanzieri di riscontrare le ipotesi accusatorie a carico del funzionario e, nello specifico, di riuscire anche ad evitare l'ulteriore ai danni di un ignaro contribuente al quale l'uomo aveva assicurato l'avvenuto pagamento di un modello F24.

    "L'Agenzia delle Entrate ha offerto la massima collaborazione all'Autorità giudiziaria per far luce sulla vicenda che ha portato all'interdizione dal servizio un dipendente della Direzione provinciale di Catanzaro". E' quanto si legge in una nota della Direzione regionale della Calabria dell'Agenzia. "Infatti - prosegue il comunicato - la Direzione regionale della Calabria ha già assunto tutti i provvedimenti previsti dalle disposizioni legislative e contrattuali, a partire dalla sospensione cautelare dal servizio". "La nostra organizzazione - ha sostenuto il direttore regionale, Giuseppe Orazio Bonanno - condanna con fermezza qualsiasi comportamento disonesto. La priorità in questo momento è accertare, insieme agli organi inquirenti, le specifiche responsabilità del dipendente e difendere l'onorabilità dei tanti nostri funzionari, che operano quotidianamente con onestà e impegno".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore