NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Sbarcati a Reggio 754 migranti, 148 soni minori soli

     

     

    Sbarcati a Reggio 754 migranti, 148 soni minori soli

    02 feb 17 Un lungo applauso dei migranti a bordo ha accompagnato l'attracco della nave "Diciotti" della Guardia costiera alla banchina del porto di Reggio Calabria. Un applauso liberatorio dei 754 migranti giunti nel pomeriggio dopo essere stati soccorsi ieri nel Canale di Sicilia. Nel gruppo vi sono 575 uomini, 24 donne - tra le quali 4 incinte - e 155 minori, 148 dei quali risultano non accompagnati. I sanitari hanno accertato la presenza di alcuni feriti: due da arma da fuoco, due casi di ernia inguinale ed uno con una ferita lacero-contusa da trauma alla testa. La Prefettura di Reggio Calabria ha coordinato il dispositivo di accoglienza. I migranti provengono in gran parte da Senegal, Marocco, Gambia, Guinea, Guinea Bissau, Costa d'Avorio, Pakistan, Mali, Nigeria, Sierra Leone, Bangladesh,Ciad, Nepal, Siria, Liberia, Camerun, Burkina Faso e Togo. Dopo i trattamenti sanitari e le visite, le operazioni di identificazione e foto segnalamento, i migranti saranno avviati verso le destinazioni decise nell'ambito del Piano di Riparto predisposto dal Ministero dell'Interno.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore