NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Morto mons. Ciliberti

     

     

    Morto mons. Ciliberti

    31 mar 17 E' morto stamani mons. Antonio Ciliberti, arcivescovo emerito di Catanzaro-Squillace. Ieri era stato operato d'urgenza al cuore al policlinico Gemelli di Roma. Nato a San Lorenzo del Vallo, in provincia di Cosenza, il 31 gennaio 1935, si era formato nel Seminario di Rossano e nel Seminario maggiore di Caltanisetta. Ordinato sacerdote il 12 luglio 1959, il 7 dicembre 1988 veniva eletto Vescovo della diocesi di Locri-Gerace. Promosso Arcivescovo nella sede di Matera-Irsina il 6 maggio 1993, il 31 gennaio 2003 tornava nuovamente in Calabria alla guida dell'Arcidiocesi metropolitana di Catanzaro-Squillace. Aveva conseguito la Licenza in Sacra Teologia nella Facoltà Teologica "San Luigi" di Posillipo-Napoli, e laurea in Filosofia nell'università statale di Palermo. Nelle Commissioni episcopali della CEI aveva ricoperto il ruolo di membro per l'educazione cattolica, la cultura, la scuola e l'università. Il 25 marzo 2011, per raggiunti limiti d'età, aveva presentato le dimissioni da Arcivescovo di Catanzaro-Squillace. "Per tutti - è scritto in una nota della Curia - è stato un Pastore dal cuore grande. E' entrato nel cuore della gente cogliendone le gioie, le ansie, le sofferenze e fornendo risposte di speranza". Il funerale, presieduto dall'arcivescovo metropolita mons. Vincenzo Bertolone, presidente della Conferenza episcopale Calabra, sarà celebrato lunedì 3 aprile, alle 17.30, nella Cattedrale di Catanzaro.

    "A nome mio, della giunta, del consiglio comunale e della comunità materana esprimo il più profondo cordoglio per la morte di mons. Antonio Ciliberti che fu Arcivescovo della Diocesi di Matera-Irsina dal 1993 al 2003. La sua missione, il suo impegno a sostegno spirituale dei nostri concittadini, rappresentano ancora oggi un esempio di valore cristiano profondo e significativo". Così, attraverso l'ufficio stampa, il sindaco Raffaello de Ruggieri, porge il cordoglio della Città dei Sassi per la scomparsa di mons. Ciliberti. "Durante il suo Ministero, egli ha espresso - conclude il sindaco - i valori cristiani che hanno contribuito a far crescere la nostra città".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore