NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Ricerca Abi: Calano in Calabria le rapine in banca

       

       

      Ricerca Abi: Calano in Calabria le rapine in banca

      24 mag 18 Risultano piu' che dimezzate le rapine in banca effettuate in Calabria. Nel 2017, infatti, sono stati 3 i colpi allo sportello fatti nella regione contro i 7 del 2016, con un calo del 57,1% . Nessun colpo a Catanzaro, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia. La diminuzione conferma il trend positivo gia' registrato nella regione negli ultimi anni: dal 2007 ad oggi, infatti, gli attacchi sono crollati del 90,3%, (passando da 31 ai 3 del 2017). E' questa la fotografia che emerge dai dati dell'Ossif, il Centro di ricerca Abi in materia di sicurezza, dai quali risulta anche un sensibile calo del fenomeno a livello nazionale: complessivamente, infatti, le rapine allo sportello sono passate da 360 del 2016 alle 242 del 2017 (-32,8%). Nel 2017, cala anche il cosiddetto indice di rischio, cioe' il numero di rapine ogni 100 sportelli,che e' passato da 1,2 a 0,9 a livello nazionale e da 1,6 a 0,7 in Calabria. "Le banche italiane - spiega l'Abi - investono ogni anno circa 636 milioni di euro per rendere le proprie filiali ancora piu' protette e sicure. Adottando misure di protezione sempre piu' moderne ed efficaci e formando i propri dipendenti anche attraverso un'apposita Guida antirapina che recepisce i suggerimenti delle Forze dell'Ordine. Lo scorso 14 maggio l'Abi e il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno hanno rinnovato il Protocollo d'Intesa per rafforzare la collaborazione, attraverso dialogo e scambio di informazioni, e contrastare in modo sempre piu' efficace il fenomeno criminale delle rapine in banca". Aumenti si sono invece verificati in Basilicata (con 2 rapine da 1), Puglia (con 40 rapine da 18) e Sardegna (con 1 rapina da 0). Nel rapporto, si ricorda che "per la prevenzione della criminalita' in banca Le banche italiane investono ogni anno circa 636 milioni di euro per rendere le proprie filiali ancora piu' protette e sicure. Adottando misure di protezione sempre piu' moderne ed efficaci e formando i propri dipendenti anche attraverso un'apposita Guida antirapina che recepisce i suggerimenti delle Forze dell'Ordine. Lo scorso 14 maggio l'Abi e il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno hanno rinnovato il Protocollo d'Intesa per rafforzare la collaborazione, attraverso dialogo e scambio di informazioni, e contrastare in modo sempre piu' efficace il fenomeno criminale delle rapine in banca. In linea anche il Protocollo d'intesa Abi/ prefettura di Milano, rinnovato lo scorso 22 maggio"

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito