NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Sindaci del Sud: ritirare subito DL Autonomia differenziata

       

       

      Sindaci del Sud: ritirare subito DL Autonomia differenziata

      23 feb 23 "Oggi diversi organi di stampa hanno riportato titoli di questo tenore: 'Autonomia differenziata, i sindaci del Sud chiedono più tempo'. Ci preme precisare quanto segue: non sono i sindaci del Sud a chiedere più tempo, ma, correttamente, i sindaci di tutta Italia (l'Anci), ai quali viene proposto, in tutta fretta, un piatto da mangiare subito". Lo afferma il coordinatore dell'associazione sindaci del Mezzogiorno, 'Italia Recovery Sud', il sindaco di Acquaviva delle Fonti (Bari) Davide Carlucci. "La verità, come dice il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi - prosegue - è che l'autonomia è dannosa per tutti i Comuni. Quanto alla posizione dell'associazione 'Recovery Sud', noi non chiediamo più tempo: chiediamo il ritiro del ddl Calderoli e l'avvio di un piano immediato per sanare i divari che penalizzano il Mezzogiorno per quanto riguarda la mortalità infantile, le retribuzioni dei dipendenti, il diritto alla sanità, all'istruzione e al welfare, l'occupazione e le infrastrutture". "I sindaci del Sud non chiedono più tempo - ribadisce - chiedono di fare in fretta per sanare le diseguaglianze trae due Italie. E per questo invitano tutti i sindaci italiani che hanno a cuore la coesione nazionale a partecipare il 17 marzo alla manifestazione che stiamo organizzando a Napoli per ricordare che l'Italia deve essere realmente unità, nei diritti e non solo sulla carta".

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Politica"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito