NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
  k

      Condividi su Facebook

      Serie Disney, The Good Mothers, girata in parte in Calabria premiata a Berlino

       

       

      Serie Disney, The Good Mothers, girata in parte in Calabria premiata a Berlino

      23 feb 23 THE GOOD MOTHERS, la nuova serie originale italiana targata Disney+, in concorso a Berlinale Series alla 73° edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino, ha vinto il primo Berlinale Series Award, il primo del suo genere per la tv in un grande festival cinematografico. La serie, che racconta la 'ndrangheta dal punto di vista delle donne che hanno osato sfidarla, è diretta da Julian Jarrold ed Elisa Amoruso e prodotta da Juliette Howell, Tessa Ross e Harriet Spencer per House Productions e da Mario Gianani e Lorenzo Gangarossa per Wildside, una società del gruppo Fremantle. Basata sull'omonimo bestseller del giornalista Alex Perry, racconta di una giovane e brillante pm, Anna Colace (Barbara Chichiarelli), che ha l'intuizione di attaccare la 'ndrangheta facendo leva sulle mogli, madri e amanti dei boss. Tutto parte dalla storia vera della scomparsa nel 2009 di Lea Garofalo (Micaela Ramazzotti), che aveva testimoniato contro il marito Carlo Cosco (Francesco Colella) per iniziare una nuova vita con la figlia Denise (Gaia Girace). Anna scopre poi le vicende di Giuseppina Pesce (Valentina Bellè) e Concetta Cacciola(Simona di Stefano), due donne molto diverse, ma con la stessa voglia di ribellarsi.

      "Quello che serve al cinema italiano per continuare a girare in Calabria". Esulta Calabria Film Commission per l'assegnazione a "The Good Mothers" del Berlinale Series Award. "The Good Mothers" è stata girata per 6 settimane in Calabria, anche con attori e professionisti calabresi che hanno lavorato sul set, dimostrando una sempre più qualificata professionalità. Quello che serve al cinema italiano per continuare a girare in Calabria. Le riprese sono state effettuate tra Reggio Calabria, Palmi e Fiumara: e proprio sulle location si è soffermata la giuria del premio (composta da Mette Heeno, André Holland e Danna Stern), nelle motivazioni, affermando che "la bella fotografia, la scenografia e le location hanno contribuito alla sensazione ultra realistica della serie, che è giusto, considerando che è basato su fatti veri, e su personaggi della vita reale, le donne coraggiose che hanno resistito a decenni di oppressione e misoginia e che hanno contribuito a far crollare la mafia calabrese" commenta Calabria Film Commission.

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito