NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Paganese-Cosenza, le pagelle

     

    Paganese-Cosenza, le pagelle

    05 mar 17 Un Cosenza più concreto prende un punto sul terreno di Pagani msotrando concretezza e foza, ma soprattitto si riconcilia con i suoi tifosi. De Angelis si affida al 4-4-2 ed ha raggione. Peccato pechè poteva portare via l'intera posta in palio. Tedeschi, Blondett, Calamai e Baclet sugli scudi

    PERINA 6 Primo tempo da spettatore, nel secondo tempo due interventi da par suo ma gli avanti della Paganes hanno polveri bagnate tant'è che segna un terzino-
    CORSI 6 Benissimo nella fase difesiva lavora tanto sulla fascia dove i ampani hanno più peso.
    TEDESCHI 6.5 Forte e determinato come non mai ringhia su tutti i palloni e o con le buone o con le cattive non fa passare nessuno.
    BLONDETT 6.5 La partita del riscatto. Palle alte dalle alte non ne passa enanche una. Tre volte in avanti sfiora anche il gol. Non lo vedevamo così da tempo-
    D’ORAZIO 6 Marcatura dura ma efficace. .
    RANIERI 6 Bene al fianco di Calamai, tiene bene il centrocampo.
    CALAMAI 6.5 Da un suo siluro nasce il gol di Baclet. Ha una castagna esplosiva. Padrone del centrocampo nel secondo tempo dove al centro si trova molto a suo agio.
    CAVALLARO 6 Partita tattica sulla fascia dove viene sacrificato e offre i suoi servigi alla squadra. Questo però ne limita l'offensività.
    CRIACO 6.5 Entra a sostituire Cavallaro e si cala subito in quel ruolo che lo ha sempre visto primeggiare. Fa bene e mette due palloni in area neinte male.
    LETIZIA 6 Schierato da seconda punta. Quando ha il pallone è dirompente però pecca di egosimo. In due occasione con i compagni piazzati meglio preferisce concludere
    STATELLA 6 vale lo stesso discorso di Cavallaro. Ma quando riparte lo fermano con due brutti falli
    BACLET 6.5 Concreto sottoporta si danna nonostante non sia ancora in condizione di forma. Uniico neo nel secondo tempo quando ha un buon pallone e preferisce la conclsuione da lontano ma è debole
    MENDICINO 6 Ancora non in condizione ci mette tanta esperienza, un cliente scomodo per tutti comunque
    DE ANGELIS 6 Schiera a sorpresa un 4-4-2 scolastico con un centrocampo che copre bene e riparte e sorpattuto con una cabina di regia che spadroneggia. Se la Paganese non trova varchi il merito è anche del Cosenza che senza strafare è concreto. Peccato il gol subito su una dormita generale. Ancora qualche probelma in avanti in fase realizzativa.

    Arbitro AYROLDI da Molfetta 6.5. La Classe non è acqua. Figlio di cotanto padre tiene in pugno la gara e forse è un po pesante sul giallo a Tedeschi che prende il pallone in un intervento che fa scena ma nei limiti del regoalmento. Deciso nelel scelte non sbaglia quasi niente. Troppo frettoloso nel sorvolare sul rigore su Letizia.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicità

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultime
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore