NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Cosenza e Melito PS accedono alla fase finale della Coppa Italia Medici calcio

     

     

    Cosenza e Melito PS accedono alla fase finale della Coppa Italia Medici calcio

    12 apr 17 Si sono concluse a Villafranca di Verona le eliminatorie della Coppa Italia di calcio riservata ai medici. Manifestazione organizzata dall'associazione italiana medici calcio guidata dal dottor Antonio Caputo. Nove le squadre in gara, suddivise in tre gironi. Alla fase finale che si svolgera' a ottobre (date e luogo ancora da stabilire) si sono qualificate Melito Porto Salvo che nel girone A l'ha spuntata sul Cosenza ( le due calabresi hanno chiuso a pari punti ed il Cosenza va avanti come migliore seconda classificata a spese di Milano Brianza per la differenza reti: più tre contro più due). Nel girone B e' giunto prima il Catania con sei punti davanti a Palermo (3) e Como (0). Nel girone C successo del Bari con 5 punti davanti a Milano (4) e Taranto (0). Nella terza giornata questi i risultati.

    Nel girone A il derby tra Melito e Cosenza si e' deciso ai rigori dopo che i 60' regolamentari si sono conclusi sullo 0 a 0. Per i reggini di di Antonino Zavettieri hanno fatto centro Spinelli, Carnuccio, Stelitano e Spina, mentre ha sbagliato complice la bravura del portiere avversario Sbano, Tuscano. Per il Cosenza a segno solo Miceli, errori di Cianflone e Caputi.

    Nel girone B Palermo ha battuto Como per 4 a 1. Per i siciliani hanno segnato Valido, Attanasio, Umbrano e Bavetta, per i lariani, su rigore, Riste'. Il Palermo ha pure fallito un penalty. Successivamente Como e' stato travolto dal Catania: reti di Brugaletta, autore di una manita, Consoli, Fiore e Vitale. Per i lombardi rete della bandiera di Faraca.

    Nel girone C, infine, Bari ha battuto sempre ai rigori Milano per 5 a 3 dopo l'uno a uno dei tempi regolamentari determinato dalle reti di Soderò per i lombardi e De Santis per i pugliesi. Alla lotteria dei rigori Milano e' andato a segno con Scotti e Piccolo. Il Bari ha fatto centro con D'Errico, Valerio Nicola De Santis, Ghirardelli e Mangini. Da notare che il Bari ha giocato in dieci dal 15' del primo tempo per un rosso mostrato a Besozzi.

    Soddisfatto per l'organizzazione dell'evento il presidente dell'associazione medici calcio nazionale, Antonio Caputo. Il villaggio ha offerto una logistica perfetta che non e' poco per un evento del genere, ha detto Caputo, tra l'altro tra gli obiettivi del nostro gruppo c'e' quello di tenere uniti le squadre e gli associati, le famiglie, senza dimenticare gli scopi benefici che ci caratterizzano sin dal momento della nostra nascita. Solidarieta' e' la parola che ci contraddistingue da sempre. Non a caso la manifestazione da alcuni anni e' intitolata a un nostro ex associato, Gabriele Villa, scomparso prematuramente. Appuntamento ora ai campionati italiani dei medici in programma dal 17 al 24 giugno a Montesilvano. Previsto pure un convegno medico-scientifico e una visita alle popolazioni terremotate dell'Abruzzo.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicità

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore