NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Colpito da Daspo prova a giocare la partita, 36enne arrestato dai CC a Gioia

     

    Colpito da Daspo prova a giocare partita, 36enne arrestato dai CC a Gioia

    04 apr 17 Domenica scorsa a Gioia Tauro, presso lo stadio comunale, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso servizio di un servizio di ordine pubblico in occasione dell’incontro di calcio “Real Gioia Tauro – USD Mammola”, valevole per il campionato di prima categoria Girone D, anno 2016/2017, hanno arrestato, in flagranza di reato, Antonino Patamia, trentaseienne del luogo, perché, sebbene in atto gravato da “divieto di accesso alle manifestazioni sportive” (daspo) emesso dal Questore di Reggio Calabria il 10 dicembre 2014 per la durata di tre anni, veniva riconosciuto dai militari all’interno degli spogliatoi, in completa tenuta ginnica e pronto per giocare la partita. Pertanto i Carabinieri, sapendo che lo stesso fosse gravato da DASPO, lo bloccavano immediatamente e lo conducevano presso la locale Caserma ove veniva dichiarato in arresto per aver violato il provvedimento del Daspo cui era sottoposto. L’arrestato, ultimate le formalità di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo che avrà luogo nella giornata di oggi presso il Tribunale di Palmi.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Calcio"

     

     
Pubblicità

 

Video

Foto

 


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtità . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore