NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Coppa Sila, in 185 al via

     

    Silvio Reda al via

     

    Coppa Sila, in 185 al via

    02 ago 11 Sono 185 gli iscritti alla XXV edizione della "Salita della Sila", nona tappa del Campionato Italiano Velocità Montagna 2011. Una grande cornice di pubblico accoglierà, così, in questa tre giorni silana, i piloti in gara. I tifosi e gli appassionati già si stanno confrontando sul web, chiacchierando su quali saranno i vincitori nei vari gruppi e classi sia all'interno dei vari forum, sia nella pagina Facebook ufficiale della manifestazione. Intanto, ultimate le operazioni di iscrizione dei piloti, la Cosenza corse del presidente Sergio Perri sta continuando il lavoro di organizzazione dell'evento. Stanno collaborando le istituzioni, come la Provincia, l'Aci e il Parco Nazionale, e le forze sportive locali, come la Sila Racing, il Team Calabrese di Castrovillari e la Cosenza Motorsport, l'Aug Cosenza e l'Aug Castrovillari, e il Gruppo Ufficiali di Gara TML di Lamezia Terme. Tra i big in gara, occhi puntati su Rosario Iaquinta (Osella Pa 21/S New Media Eventi), Carmelo Scaramozzino (Lola Zytek, Jonia Corse), Domenico Polizzi (Elia Avrio, Puntese corse), Emilio e Domenico Scola Jr (Osella), Francesco Leogrande (Osella Pa 30, Fasano corse), Luigi Bruccoleri (Osella Pa 27, Concordia Motorsport), Omar Magliona, Osella Pa 21 S, Best Lap), il campione in carica Antonio Ritacca (Osella Pa 20, Cosenza corse), il reggino Antonio Iaria (Osella Pa 21), A dare il lustro alla competizione anche il grande Leo Isolani, che correrà a bordo di una Ferrari F575 del team Isolani. Le altre due Ferrari che sfrecceranno in Sila saranno quelle di Ivan Fava e Gianni Martellucci. Su Radical della Cosenza corse correrà il pilota locale Franz Caruso, mentre sempre su Radical (Kavasaki, Jonia corse), gareggerà Giuseppe Cuzzola, in E2/B 1000. Stesso gruppo e classe per Alfredo Mancaruso (Elia Avrio New Generation racing). Tra le E2M 1600 è atteso Attilio Ferragina su Gloria, mentre tra le E1- 2000 non mancheranno Giuseppe Forte e Luigi Sambuco, su Alfa Romeo Global Rally. Tra le E1- 3000 vedremo la Mitsubishi Proto Evo di Natalino Scarpelli, la Lancia Delta Evo Ab Motorsport di Fulvio Giuliani e l'Alfa Romeo Ab Motorsport di Giuseppe Di Roberto. Tra le E1 – 1600 in competizione Giuseppe Aragona (Peugeot 106 Puntese corse), Nel Gruppo A 1600 correranno Giancarlo Aquila (Peugeot 106, Sila racing), Andrea Pagliaro (Citroen Saxo, Sila racing), Gasparino Tinella (Peugeot 106, Fasano Corse) e Nunzio Volini (Peugeot 106, Sesamo Motorsport), mentre tra le A 2000 ci sarà Salvatore Damico (Renault Clio, Etna), mentre tra le 3000 in luce Sandro Acunzo (Mitsubishi Lancer Evo, Rubicone Corse). Tra le vetture del Gruppo N 2000 ci saranno Giovanni Del Prete (Mitsubishi Lancer, Rubicone Corse), Michele Calabretto (Honda Civic Type) e Oronzo Montanaro (Honda Civic Type, Fasano Corse). Tra le Gt, in competizione Gabriele Mauro su Porche 996 e, sulla stessa vettura firmata Fasano corse, anche Giuseppe Vito Pace. Tra le Racing Start, un esempio di sport, il pilota diversamente abile Andrea Marchesani, che correrà a bordo di una Fiat 500 della Puma racing. Nello stesso gruppo Giuseppe Ruffolo, su Honda Civic della Cosenza corse. Occhi puntati anche su Ldeonardo Nicoletti, Silvio Reda, Magdalone, Cassibba, Misasi, Di Giuseppe, Andrea Mammone, Egidio Pisano su Golf, Francesco e Giuseppe Aragona, Attilio e Franco Ferragina, Domenico Chirico e Giuseppe Spadafora, Luigi Malizia, Nicola Marozzo e Vardanega. La gara sarà valida anche per il trofeo "Leonardo Elia", riservato al miglior pilota del team. Si contenderanno il trofeo piloti del calibro di Polizzi (E2/b 1000), Angelini (E2/b 1300), Mancaruso (E2/b 1000), Urbino (E2/b 1300), Ferragina (E2/b 1300), Rosati (E2/b 1000), Rubino (E2/m). Ancora, tra gli altri trofei in palio i vari "Camillo Giuliani", "Enzo Di Benedetto" il Challenge Silvio Molinaro, che si disputerà in memoria del giovane figlio del campione luzzese Eugenio scomparso a Rende nei mesi scorsi. Il giorno della gara, ai tifosi verrà distribuita una rivista (con allegato l'elenco degli iscritti) appositamente preparata dall'organizzazione per l'evento. Venerdì a partire dalle 14, si terranno le verifiche tecniche e amministrative presso l'hotel Tasso di Camigliatello; sabato alle 10 le prove ufficiali sul tracciato di 9,5 km che da Cone D'Aria di Celico raggiunge la vetta di Montescuro. Domenica, alle 10,30, semaforo verde per la XXV "Salita della Sila", nona tappa del Civm 2011, con i migliori piloti italiani a contendersi la vittoria assoluta. (C.M.)

     

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Sport"

     

     

Elezioni 28/29 marzo

Elezioni

Regionali - Comunali - Ballottaggi- Affluenza

 


   
 Ultime Notizie
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

ShinyStat Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore