NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      La Regione a sostegno della razze animali autoctone

       

       

      La Regione a sostegno della razze animali autoctone

      09 giu 20 Promuovere la salvaguardia delle razze animali autoctone minacciate di abbandono, presenti sul territorio regionale. Questo lo scopo del bando - datato 2019 - relativo all'intervento 10.01.08 "Salvaguardia delle razze animali autoctone minacciate di abbandono e presenti sul territorio regionale" del PSR Calabria 2014/2020, del quale è stata pubblicata sul portale istituzionale www.calabriapsr.it la graduatoria provvisoria delle domande di aiuto. «Si tratta – commenta l'Assessore regionale all'Agricoltura Gianluca Gallo – di una misura tesa a salvaguardare il patrimonio zootecnico regionale minacciato di estinzione. Parliamo della razza "Podolica" per la specie bovina, delle "Nicastrese", "Rustica di Calabria" e "Aspromontana" per quanto attiene la specie caprina, della "Apulo-calabrese" con riferimento ai suini, delle razze "Ragusana" e "di Martina Franca" in relazione agli equidi, della "Gentile di Puglia" per la specie ovina. Per la Calabria tutelare queste razze è fondamentale, perché ciò si traduce anche in una difesa dell'identità e della storia dei nostri territori, oltre che in uno strumento di contrasto al dissesto idrogeologico delle colline e delle montagne, dove questi animali pascolano». Nello specifico, dall'istruttoria tecnico-amministrativa svolta dal Dipartimento Agricoltura sono risultate ammissibili a premio 271 domande, per una spesa complessiva pari ad 1.900.170,00 euro. Si potrà richiedere il riesame e la definizione della propria posizione esclusivamente attraverso PEC (indirizzo email) entro dieci giorni dalla pubblicazione sul sito istituzionale dell'Autorità di Gestione www.calabriapsr.it degli elenchi delle domande ammissibili e di quelle valutate come non ammissibili. Contestualmente, nelle more della definizione della graduatoria definitiva, si aprono i termini per la presentazione delle domande di pagamento per la conferma degli impegni relativamente all'annualità 2020. Le domande dovranno essere rilasciate per via telematica entro il 15 Giugno 2020.

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Politica"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito