NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Bltz cosca Mancuso, reazioni e commenti

       

       

      Bltz cosca Mancuso, reazioni e commenti

      12 apr 19 "Che bella giornata! Decapitati i vertici della cosca 'ndranghetista dei Mancuso: grazie alle forze dell'ordine e agli inquirenti che hanno colpito uno dei gruppo criminali più influenti della regione. È finita la pacchia". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini commenta l'operazione della Polizia a Vibo Valentia contro presunti appartenenti alla 'ndrangheta.

      "Decapitati i vertici della cosca Mancuso. La 'ndrangheta si dimostra, come ogni mafia, una realtà che si può sconfiggere! Non è finita, ma se non ci fermiamo, ci riprenderemo la nostra libertà. Grazie, di cuore, a chi ci ha fatto questo regalo. Di questi uomini lo Stato è orgoglioso!. Lo afferma il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra.

      "Un grande grazie agli uomini che, in queste ore, hanno decapitato la cosca #Mancuso. È una nuova vittoria dello Stato sulla 'ndrangheta, è un ulteriore passo verso un Paese dal profumo di legalità. #Noncipieghiamo". Lo afferma, su Twitter, il senatore del Pd, Ernesto Magorno.

      "Conosceremo i dettagli dell'operazione nel corso della giornata e attendiamo sempre che la giustizia faccia il suo corso, ma possiamo dire che oggi magistrati e forze dell'ordine hanno fatto un bellissimo 'regalo' a tutti gli italiani, smantellando i vertici di uno tra i gruppi criminali calabresi più pericolosi ed influenti: i Mancuso. Ringraziamo gli inquirenti per l'ennesima operazione che dimostra come lo Stato riesca a farsi trovare pronto e in prima linea nella lotta alle mafie. In Commissione Antimafia seguiremo con attenzione gli sviluppi della vicenda". Così in una nota i parlamentari del MoVimento 5 Stelle in Commissione Antimafia.

      "E' una primavera di libertà quella che magistratura e forze dell'ordine stanno regalando al territorio vibonese, attraverso un impegno costante, tenace, determinato contro le cosche mafiose". E' quanto afferma, in una nota, il deputato di Fratelli d'Italia Wanda Ferro, segretario della Commissione parlamentare antimafia. "Rivolgo ancora una volta le mie congratulazioni - prosegue Ferro - alla Procura distrettuale di Catanzaro diretta dal dott. Nicola Gratteri e agli investigatori della Questura di Vibo Valentia guidata dal questore Andrea Grassi per la nuova straordinaria operazione di polizia giudiziaria, nome in codice 'Errore fatale', che ha colpito la cosca Mancuso di Limbadi, consentendo di arrestare i vertici della cosca, di fare luce su alcuni delitti e di fare emergere le dinamiche criminali all'interno del sodalizio. A pochi giorni dall'operazione 'Rimpiazzo', che ha consentito di disarticolare la cosca antagonista dei Piscopisani, aver messo a segno un così importante colpo investigativo nei confronti della potente cosca Mancuso consente di evitare che i vuoti di potere criminale lasciati dalla precedente operazione vengano presto riempiti". "Un'azione di contrasto straordinariamente efficace - prosegue Ferro - che merita il sostegno di tutte le istituzioni e la fiducia dei calabresi".

      "L'operazione di stamani della direzione distrettuale antimafia di Catanzaro e delle forze dell'ordine di Vibo colpisce al cuore il potente clan dei Mancuso, ribadendo la straordinaria presenza della magistratura in un territorio che viene quotidianamente liberato dai tentacoli della 'ndrangheta". Lo afferma l'on Jole Santelli, vice presidente della Commissione parlamentare antimafia di Forza Italia. "Dopo l'operazione Rimpiazzo - dice Santelli - un altro duro colpo alla forza della ndrangheta nel vibonese, che certifica la sinergia con la quale lo Stato combatte le metastasi di un cancro antico. Si tratta di un successo che va distribuito tra DDA e forze di polizia - conclude Santelli - e che lascia ben sperare nel disegno complessivo che le due direzioni distrettuali portano avanti nella lotta a questa terribile criminalità organizzata".

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Politica"

     

     
Pubblicità


Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito