NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Domenica 3 e lunedì 4 si vota per eleggere il Sindaco e il Consiglio comunale

       

       

      Domenica 3 e lunedì 4 si vota per eleggere il Sindaco e il Consiglio comunale

      01 ott 21 Domenica 3 ottobre e lunedì 4 ottobre i cittadini di Cosenza saranno chiamati al voto per eleggere il Sindaco e per il rinnovo del Consiglio comunale. I seggi elettorali resteranno aperti domenica 3 ottobre, dalle ore 7,00 alle ore 23.00, e lunedì 4 ottobre, dalle ore 7,00 alle 15.00. Gli aventi diritto al voto sono 56.959 di cui 30.475 donne e 26.484 uomini. Negli aventi diritto al voto sono da conteggiare 3.953 elettori AIRE (l'anagrafe della popolazione italiana residente all'estero) e i 340 elettori dell'Unione Europea che voteranno alle comunali.

      I candidati a Sindaco

      Saranno 8 i candidati a Sindaco che si contenderanno la guida della città e 29 il numero complessivo delle liste collegate. 845, invece, gli aspiranti consiglieri che si contenderanno i 32 posti disponibili nella massima assemblea cittadina. In lizza per la poltrona di Sindaco sono, nell'ordine che avranno sulla scheda elettorale a seguito del sorteggio effettuato il 7 settembre scorso:
      Valerio Formisani (sostenuto dalla lista Cosenza in Comune), Francesco Alessandro Caruso detto Franz (3 le liste collegate: Partito Socialista Italiano, Partito Democratico, Franz Caruso Sindaco), Francesco Civitelli (con 5 liste collegate: Su La Testa Cosenza con Civitelli Sindaco, Civitelli Sindaco, Un Fiore X Cosenza - Civitelli Sindaco; Costruiamo il futuro – Civitelli Sindaco, Giovani con Civitelli Sindaco); Fabio Gallo (lista collegata: Noi); Bianca Rende (sostenuta da 3 liste: Movimento Cinque Stelle, Bianca Rende Sindaca e Tesoro Calabria con Tansi); Francesco Caruso (al quale sono collegate 8 liste: Bella Cosenza, Fratelli d'Italia, La Cosenza che vuoi, Forza Cosenza – Francesco Caruso Sindaco, Coraggio Cosenza, Occhiuto per Caruso Visione Continuità, Unione di Centro Calabria e Lega Salvini Calabria); Francesco Pichierri (due le liste collegate: Noi Italia e Democrazia Cristiana); Francesco De Cicco (6 le liste a sostegno: Sindaco Cosenza per il sociale con Francesco De Cicco Sindaco, Sì Amo Cosenza De Cicco Sindaco, Pensiero Azione PPA Popolo Partite Iva la politica dei giovani De Cicco Sindaco, Cosenza Libera Francesco De Cicco Sindaco, Sette Colli Francesco De Cicco Sindaco, Francesco De Cicco Sindaco).

      Le sezioni elettorali

      Saranno 82 le sezioni elettorali disseminate sul territorio cittadino che includono 5 sezioni speciali e una sezione Covid appositamente istituita presso l'Ospedale dell'Annunziata.

      Apertura straordinaria dell'Ufficio elettorale e dell'Ufficio Anagrafe

      Per agevolare il rilascio delle tessere elettorali e delle carte d'identità, gli Uffici Anagrafe ed Elettorale del Comune di Cosenza, siti in Piazza G.Mancini, al 1° piano del Complesso “I Due Fiumi”, nei giorni di sabato 2 ottobre, domenica 3 ottobre e lunedì 4 ottobre, osserveranno i seguenti orari:
      Sabato 2 ottobre: dalle ore 9,00 alle ore 18,00;
      Domenica 3 ottobre: dalle ore 7,00 alle ore 23,00;
      Lunedì 4 ottobre: dalle ore 7,00 alle ore 15,00.

      Procedure speciali di voto

      Il Comune garantisce l'esercizio del diritto di voto agli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per COVID-19 (Decreto Legge 17 agosto 2021, n. 117) che abbiano fatto richiesta di essere ammessi al voto presso il proprio domicilio. Per esercitare tale diritto l'elettore ha dovuto far pervenire al Sindaco una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora, indicandone il preciso indirizzo.
      Alla dichiarazione dovevano essere allegati: il certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale attestante l'esistenza delle condizioni che consentono il voto domiciliare e una copia di un documento d’identità. Il voto verrà raccolto nelle ore in cui è aperta la votazione, dal Presidente del seggio speciale appositamente istituito, con l'assistenza di uno scrutatore e del segretario. L'elettore dovrà comunque essere in possesso di tessera elettorale e documento di riconoscimento.

      Il Comune garantisce, inoltre, l'esercizio del diritto di voto anche agli elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione, che ne abbiano fatto richiesta al Sindaco. Nella domanda di ammissione al voto domiciliare che, con riferimento alle elezioni comunali, vale anche per il turno di ballottaggio, gli interessati hanno dovuto indicare l’indirizzo dell’abitazione presso la quale dimorano e un recapito telefonico, corredandola di una copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’azienda sanitaria locale.

      Nei due giorni dedicati al voto (domenica 3 e lunedì 4 ottobre) il Comune di Cosenza ha organizzato anche un servizio gratuito per il trasporto delle persone disabili residenti e domiciliate a Cosenza. Il servizio consiste nell’accompagnamento della persona alla sede di voto e riaccompagnamento al suo domicilio. La richiesta può essere presentata fino al giorno della votazione. Per accedere al servizio è necessario avere un certificato di invalidità rilasciato dall’ATS, anche rilasciato precedentemente e per altri scopi, farne una copia ed esibirla, insieme a un documento di identità, al conducente dell’auto pubblica.
      Al ritorno, la persona dovrà consegnare al conducente la copia del certificato di invalidità con il timbro e la firma del Presidente del seggio presso cui ha votato.
      Nel caso in cui il richiedente sia una persona non deambulante, potrà inoltre usufruire degli appositi seggi allestiti in sedi elettorali prive di barriere architettoniche, il cui elenco è pubblicato nel sito istituzionale sulla pagina “ELEZIONI REGIONALI E COMUNALI 2021”. In questa circostanza la persona dovrà munirsi di ulteriore copia del certificato di invalidità, da consegnare al Presidente del seggio elettorale.

      Il voto assistito
      Le elettrici e gli elettori con grave infermità possono essere accompagnati all’interno della cabina elettorale da un'altra persona per poter eseguire la votazione.
      È possibile, inoltre, richiedere al Comune di apporre un timbro sulla tessera elettorale che attesti il diritto permanente di poter usufruire del voto assistito. La richiesta può essere presentata fino al giorno della votazione. Per ottenere l’apposizione del timbro occorre disporre della documentazione sanitaria rilasciata dall'ASP competente che certifica l’impossibilità di esercitare autonomamente il diritto di voto, compilare l'apposito modulo e presentare la richiesta all’Ufficio Elettorale comunale di Piazza G. Mancini.
      Per le elettrici e gli elettori non vedenti è sufficiente esibire, oltre alla tessera elettorale in originale e a un valido documento d’identità, il libretto nominativo di pensione, rilasciato dall’INPS, oppure il verbale della Commissione medica per l'accertamento delle condizioni visive.

      Richiesta tramite delega
      La domanda per ottenere il timbro sulla tessera elettorale può essere presentata anche da persona diversa dall’elettrice/elettore interessato, purché in possesso di:
      delega (su carta semplice), fotocopia di un valido documento d’identità dell’interessato, tessera elettorale in originale dell’interessato, documentazione sanitaria rilasciata dalla ASP competente.

      Sala stampa

      In occasione delle operazioni di scrutinio successive alla chiusura dei seggi elettorali per le elezioni comunali del 3 e 4 ottobre, il Comune allestirà, nel salone di rappresentanza, al primo piano di Palazzo dei Bruzi, la sala stampa, aperta ai giornalisti delle testate che intenderanno accreditarsi per seguire l'andamento del risultato elettorale.
      La sala stampa del Comune sarà aperta a partire dalle ore 9,00 di martedì 5 ottobre, in coincidenza con l'inizio delle operazioni di scrutinio per le elezioni comunali.
      I dati relativi allo scrutinio elettorale, una volta validati dalla Prefettura, saranno proiettati, a cura dell'Ufficio Elettorale e del Settore Innovazione Tecnologica del Comune, su un maxi schermo allestito nella stessa sala stampa.
      L'accesso alla sala stampa sarà contingentato nel rispetto della normativa anti covid e sarà consentito solo ai giornalisti, ai fotografi e agli operatori televisivi accreditati. E' vivamente raccomandato l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale.

      Ballottaggio

      L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione del Sindaco è previsto nei giorni di domenica 17 e lunedì 18 ottobre.

       

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Area Urbana"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Giovanni Folino
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito