NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      A Cosenza chiuse classi nella Zumbini e via Negroni, chiusa Ortopedia, Provincia in smart

       

       

      A Cosenza chiuse classi nella Zumbini e via Negroni, chiusa Ortopedia, Provincia in smart

      19 ott 20 Emergenza coronavirus nella città dei Bruzi. Dopo i focolai scoppiati tra presila e città, legati da diversi contatti epidemiologici a persone che vivono o lavorano nella città dei Bruzi, sono stati presi dei provvedimenti precauzionali per evitare che il virus si diffonda, che hanno interessato le scuole, l'ospedale e il palazzo della Provincia.

      Il Sindaco di Cosenza con una ordinanza contingibile ed urgente a causa di contagi che ha coinvolto alcuni docenti ha dispostto la sospensione, in via cautelativa, dell’attività didattica in alcune classi dell’Istituto comprensivo “Bonaventura Zumbini”, plessi scolastici di via Misasi e via Milelli, e dell’Istituto comprensivo di via Negroni, plesso “Corrado Alvaro”. Il primo cittadino ha diffuso l'ordinazna attraverso i social affermando che "non si tratta di una sospensione delle attività scolastiche di tutte le scuole o di tutte le classi, ma solo di alcune per una settimana intanto e fino a quando non avremo l’esito dei tamponi".

      In particolare il Sindaco ha, nel suo provvedimento, disposto la sospensione, in via cautelativa, di tutte le attività didattiche per consentire la sanificazione, nella giornata di domani, lunedì 19 ottobre, del plesso della scuola primaria “Corrado Alvaro” dell’Istituto comprensivo di via Negroni. Il Sindaco Occhiuto ha, inoltre, disposto la sospensione, sempre in via cautelativa, delle attività scolastico-didattiche, da lunedì 19 ottobre fino al 24 ottobre compreso, in attesa degli esiti dei tamponi che saranno comunicati dall’ASP, delle classi I M, II M e I D del plesso di via Misasi, delle classi II A, V A e IV A del plesso di via Milelli dell’Istituto comprensivo “Bonaventura Zumbini” e le classi II C e II D del plesso della scuola primaria “Corrado Alvaro” dell’Istituto comprensivo di via Negroni. L’ordinanza del Sindaco dispone, inoltre, che i dirigenti scolastici comunichino agli uffici comunali competenti l’esito degli esami effettuati sugli alunni cui sarà data disposizione di effettuare i test di rilevazione del virus Covid-19. Il Sindaco raccomanda ai dirigenti scolastici di disporre la sottoposizione di tutti gli alunni delle classi interessate ai test di rilevazione della presenza del virus Covid-19 prima della ripresa delle attività scolastiche.

      Per via di un contagio, inoltre, è stato chiuso il reparto di Ortopedia dell'ospedale dell'Annunziata per via di un paziente risultato positivo. Anche qui si attende l'esito dei tamponi e la sanificazione.

      Infine i dipendenti della Provincia di Cosenza lavoreranno in smart working per il contagio che ha visto coinvolto un dirigente al centro di un focolaio scoppiato in presila durante una festa di comunione. Anche alla Provincia uffici off limits in attesa dell'esito dei tamponi e sanificazione dei locali.

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Area Urbana"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito