NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Un caso positivo coronavirus sui 200 test sierologici svolti oggi a Cosenza

       

       

      Un caso positivo coronavirus sui 200 test sierologici svolti oggi a Cosenza

      05 giu 20 Bilancio importante quello di oggi nella prima giornata di test sierologici svolti in Piazza dei Bruzi. Su 200 esami effettuati uno di questi è risultato positivo al coronavirus. Sulla persona, su cui al momento vige il massimo riserbo sia sull'identità che sulla provenienza, è stato applicato il protocollo che consiste nell'allertare l'Asp di Cosenza. La perosna, già messa in quarantena obbligatoria è stata sottoposta all'esame col tampone il cui esito si saprà a breve. Nonostante il maltempo l'iniziativa promossa dall'associazione ADIS Cosenza Onlus e sponsorizzata dal Comune di Cosenza ha riscosso molto interesse tant'è che nonostante la pioggia la coda di quanti si sono prenotati si è protratta fino a sera. Un secondo caso di positività, è stata acclarata dai test, ha interessato una persona che era già stata affetta da coronavirus ed ha però sviluppato gli anticorpi. La notizia del caso sospetto è stata commentata dal Sindaco Mario Occhiuto. "La notizia di questa sera – ha detto il Sindaco – non deve allarmare, ma al tempo stesso deve consigliare la massima prudenza. E' giusto che la città e i cosentini riprendano con regolarità le attività abituali, ma senza deroghe ai comportamenti accorti e prudenti, evitando soprattutto gli assembramenti. La socialità che stiamo cercando di recuperare sarà sempre l'essenza del nostro vivere nella città, ma ora è importante che tutto questo avvenga in maniera giudiziosa".

      Domani l'iniziativa si sposterà in centro città sull'isola pedonale. Sono tre le postazioni, con ambulanza, individuate su Corso Mazzini, la prima nei pressi dell'incrocio con Via Piave, la seconda in Piazza 11 settembre e la terza alla Salita "Pagliaro". Il test, lo ricordiamo, denominato "pungidito", necessita di una goccia di sangue, prelevata direttamente dal dito del paziente. I risultati saranno letti in circa 10 minuti. I test Covid19-IgG/IgM che saranno utilizzati, sono regolarmente registrati presso il Ministero della Salute. La specificità del test è pari a 99,5% per le IGG e 99,2% per Igm. La sensibilità è pari al 100% per le IGG e al 91,8% per IGM. L'accuratezza è pari all 99,6% per le IGG e 97,8% per Igm. Il contributo a carico di ogni persona che intenderà sottoporsi allo screening volontario è pari al costo convenzionato di 25,00 euro. Il personale medico / infermieristico sarà responsabile della corretta effettuazione del test, eseguendo il trattamento e la relativa refertazione in conformità delle normative nazionali sulla privacy e sulla tutela dei dati sensibili. Nel caso in cui si dovessero riscontrare delle persone positive al test, la Cooperativa ADIS COSENZA ONLUS attiverà tutte le procedure previste dalla legge. E' necessario procedere alla prenotazione del test chiamando il numero 3462264351.

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Area Urbana"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito