NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Concerto del Piccolo Coro del Rendano in Cattedrale per Save the Children

     

     

    Concerto del Piccolo Coro del Rendano in Cattedrale per Save the Children

    07 apr 17 Esiste una forma di povertà, tra tutte le povertà, che è la più crudele perché non lascia intravvedere futuro. Si tratta della povertà educativa, figlia della povertà economica e sociale, riguarda i bambini, l’assenza di prospettive, perché i bambini a cui manca oggi il diritto ad avere delle opportunità, non avranno poi domani gli strumenti idonei per realizzarsi come cittadini adulti. Nell’ambito della settimana di mobilitazione nazionale per contrastare la povertà educativa in Italia, il Piccolo Coro del teatro “Rendano” e la Scuola Propedeutica Allievi Cantori hanno aderito anche quest'anno alla campagna “Illuminiamo il futuro” di Save The Children. E il Duomo di Cosenza si è davvero illuminato di speranza giovedì 6 aprile, grazie al concerto dei meravigliosi bambini diretti dal M° Maria Carmela Ranieri. Con l’accompagnamento del pianista Roberto Boschelli, i piccoli del Coro del Rendano hanno fatto risuonare note di pace che hanno letteralmente ammaliato il pubblico in Cattedrale. Cominciando da una serie di filastrocche fino ai noti brani “What a Wonderful World” e “Hallelujah”, passando, tra gli altri, per “I Believe I Can Fly” e “Over the Rainbow”, i talenti in erba dopo un’ora e mezza di esibizione hanno ricevuto una vera e propria standing ovation. Tutto per la più nobile delle finalità: bimbi che aiutano i bimbi. Coltivando la formazione musicale, infatti, si sostengono così i meno fortunati. Nella circostanza, è stato presentato il progetto “Un coro per i bambini” che mira ad aiutare le famiglie più bisognose del territorio in cui vivono giovanissimi che non possono permettersi ad esempio un corso di musica o di sport. Il simbolo del progetto è la corista, una bambolina in pannolenci per la quale è stata suggerita l’idea di farne una bomboniera solidale supportando, con il ricavato delle vendite, chi si trova in difficoltà. Non solo: le persone intervenute, hanno accolto in maniera ampia l’invito a donare generi alimentari per le famiglie bisognose del Centro storico. All’iniziativa sono intervenuti Carla Sorgiovanni, referente territoriale Calabria Save the Children, che ha esposto cifre drastiche (“oltre due milioni di bambini si trovano in povertà educativa”) e il direttore artistico della stagione Lirica del teatro Rendano, Lorenzo Parisi, che si è soffermato sull’importanza delle voci bianche nel percorso dei progetti culturali dello stabile di tradizione bruzio. Dulcis in fundo, al momento degli applausi scroscianti rivolti al Piccolo Coro, don Luca Perri, parroco rettore del Duomo, ha rivolto un pensiero ai bimbi siriani uccisi nei giorni scorsi con il gas e l’augurio che i bambini, portatori naturali di luce, rischiarino i cuori e le azioni degli adulti. Un concerto per riflettere dunque, e sull’esecuzione del bis, alla fine, gli occhi sorridenti dei piccoli coristi hanno trasmesso il senso della serata: “Illuminiamo il futuro”, davvero, con Save the children.

    Il Piccolo Coro del Rendano.
    Il Piccolo Coro del Teatro “Rendano” persegue l’obiettivo di promuovere in modo continuo e duraturo la pratica corale-musicale. Il suo progetto didattico/formativo è strutturato in modo da educare i ragazzi ai linguaggi della musica, del canto corale e del teatro musicale, partecipando allo stesso tempo a produzioni liriche, teatrali e a concerti dedicati alla conoscenza di un repertorio estremamente variegato, che spazia dal XVII al XXI secolo, passando per il gospel ed il musical. Nonostante la storia del Piccolo Coro del Teatro “A. Rendano” sia piuttosto recente, i giovani cantori hanno già partecipato alla Stagione Lirica del 2008 con Tosca, a quella del 2009 con Pagliacci, a quella del 2010 con Tosca diretta dal Maestro Daniel Oren per la Stagione Lirica del Politeama di Catanzaro, organizzata dal Teatro “Verdi” di Salerno e alla stagione Lirica 2015 con Tosca diretta dal M° Luca Ferrara. Nel novembre 2009, sono stati protagonisti del II Meeting dei Giovani del Mediterraneo, eseguendo in prima mondiale l’Inno del Mediterraneo, scritto per l’occasione da Marco Betta. Il 29 maggio 2009 il Piccolo Coro - in collaborazione con la Piccola Philharmonia, orchestra diretta dal M° Sandro Meo - ha messo in scena l’Opera delle Filastrocche di Virgilio Savona e Gianni Rodari. Tra le altre attività, anche la partecipazione alla manifestazione “Verso i 150 anni dell’Unità d’Italia”, promossa al “Rendano” di Cosenza dall’Assessorato Comunale alle Politiche dell’educazione e dalla Fondazione “Napoli 99”. Molte le collaborazioni del Piccolo Coro sul territorio cittadino (esecuzione in prima assoluta della cantata Jukebox di Pietro Picchi con la Piccola Philharmonia, 2012; festeggiamenti per i primi dieci anni del Coro Polifonico dell’UNICAL, 2013) e le esibizioni in manifestazioni, festival e concerti patrocinati dal Comune di Cosenza. Ha partecipato anche al Progetto Europeo Intensive Programme Phoenix, a multimedia Renaissance, programmato dal Conservatorio di Musica di Cosenza “Stanislao Giacomantonio” per la realizzazione della celebre composizione di Carl Orff Carmina Burana eseguita il 9 maggio 2014 presso il Teatro Auditorium dell'Università della Calabria. Il 13 giugno 2015 ha tenuto un concerto per l’inaugurazione della riapertura del Castello Normanno Svevo di Cosenza. Il 12 agosto 2016 ha partecipato al maestoso concerto per la pace e il dialogo interreligioso per coro e orchestra, organizzato dall’Associazione Orfeo Stillo, tenutosi nella piazza del Santuario di S. Francesco di Paola, Diretto dal M° Bruno Tirotta. Il 22 ottobre è stato protagonista, insieme al Coro della Diocesi di Roma, del concerto diretto da Monsignor Marco Frisina, tenutosi nella Sala paolo VI in Vaticano, in occasione del giubileo delle corali per il Giubileo della Misericordia.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- > Guarda l'indice delle notizie su: "Area Urbana di Cosenza"

     

     
Pubblicità

VotoElezioni 2014: -- Regionali - dati definitivi --- Preferenze definitive Cosenza --- i Consiglieri regionali eletti

Elezioni 2013: --- Camera gli eletti in Calabria --- Senato gli eletti in Calabria --- Dati definitivi Senato --- Dati definitivi Camera --- Proiezioni e Affluenze

Elezioni 2012: --- Cassano Ionio (sindaco e seggi), Castrovillari (sidnaco e seggi), Paola (sindaco e seggi) -- Catanzaro (89 su 90) -- Palmi (sindaco e seggi) --- (CS) Eletti sindaci in provincia di Cosenza --- (CZ) provincia Catanzaro --- (KR) Cirò e Roccabernarda--- (RC) provincia di Reggio Calabria --- (VV) provincia di Vibo Valentia

VotoElezioni 2011: Tutti i candidati --- Tutti i sindaci in Calabria --- Elenco scrutatori a Cosenza --- I voti di tutti i candidati Cosenza --- I voti di tutti i candidati Reggio Calabria --- Video Beppe Grillo --- Video Bersani

I dati definitivi dei ballottaggi con seggi ed eletti: Cosenza - Crotone - San Giovanni in Fiore - Provincia Reggio Calabria -

I dati del primo turno di tutti i Comuni della Calabria : Crotone - Reggio Calabria eletti - Catanzaro eletti - Cosenza eletti - Vibo Valentia - Provinciali: -Reggio Calabria --- Tutte le affluenze --- -

Elezioni/ballottaggi: --- Occhiuto strappa la rossa Cosenza "Sarò Sindaco di tutti". Dal c/sinistra accuse di trasversalismo --- Paolini "Rispetto esito elezioni" --- Occhiuto "Sarò Sindaco della riconciliazione" --- Scopelliti ai festeggiamenti di Occhiuto - Chiusi seggi --- Tutte le affluenze in Calabria

 

 


    Facebook
 Ultime

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home .Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore