NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Allarme ricoveri Covid in Calabria, Umbria e Val D'Aosta

       

       

      Allarme ricoveri Covid in Calabria, Umbria e Val D'Aosta

      22 lug 22 Calabria, Umbria e Valle d'Aosta registrano il più alto numero di ricoveri nei reparti ordinari, per i quali in una settimana sono salite da 14 a 16 le regioni che hanno superato la soglia del 15%. Nessuna ha raggiunto la soglia del 10% dei ricoveri nelle terapie intensive; la Calabria si avvicina (9,5%), seguita da Liguria (6,2%) e Sicilia (6,0%). In una settimana sono passate da zero a 3 il le regioni classificate a rischio basso. Quattro le Regioni/PPAA che riportano molteplici allerte di resilienza. E' quanto emerge dalla tabella degli indicatori decisionali (dati del 21 luglio) e dal monitoraggio settimanale dell'Iss. Il monitoraggio indica inoltre che 12 regioni riportano almeno un'allerta di resilienza e 4 molteplici allerta. Sono invece 14 le regioni classificate a rischio moderato, 5 delle quali ad alta probabilità di progressione, mentre 3 sono classificate a rischio alto per la presenza di molteplici allerte di resilienza e una per non aver raggiunto la soglia minima di qualità dei dati trasmessi all'Iss. Per quanto riguarda i ricoveri nei reparti ordinari, la tabella allegata al monitoraggio indica che le 16 regioni che hanno superato la soglia del 15% sono Umbria (42,2%), Calabria (32,9%), Valle d'Aosta (31,3%), Basilicata (30,1%), Sicilia e Liguria (entrambe 26,8%), Friuli Venezia Giulia (22.6%), Abruzzo e provincia autonoma di Bolzano (entrambe19,8%), Emilia Romagna (19,3%), Campania (18,5%), Marche (17,8%), Puglia (17,6%), provincia autonoma di Trento (17,0%), Lazio (16,8%), Toscana (15,2%) Per quanto riguarda i ricoveri nelle terapie intensive, i valori più alti, ma al di sotto della soglia del 10% si rilevano in Calabria (9,5%), Liguria (6,2%), Sicilia (6,0%), Valle d'Aosta (5,9%) e Lazio (5,8%).

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito