NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Esplode camper, cosentina muore a Milano

       

       

      Esplode camper, cosentina muore a Milano

      19 giu 22 Una donna di 77 anni, Vena Petruzzella di Cosenza, è morta nell'esplosione che ha distrutto il camper dove si trovava con il marito di 81 anni, originario di Ravenna, che ora è ricoverato al Policlinico di Milano in condizioni gravissime, anche lui devastato dalle fiamme. Erano da poco passate le 15 quando a Rozzano, cittadina al confine con Milano, si è sentito un boato e si è alzata una colonna di fumo da via Boccaccio, una strada in cui si trovano soprattutto capannoni industriali, che ha un controviale dove è facile parcheggiare. Quando sul posto è arrivata una volante, l'equipaggio ha visto il caravan a fuoco e un uomo all'esterno avvolto dalle fiamme. E' stato lui stesso, l'81enne, a raccontare che stava cucinando mentre la moglie dormiva quando si è verificata l'esplosione che lo ha sbalzato all'esterno. Intanto un vigile del fuoco libero dal servizio, che si trovava nella zona con la sua famiglia, ha tentato di spegnere le fiamme. Ed è rimasto illeso quando si è verificata una ulteriore esplosione. Per la donna non c'è stato nulla da fare. Nata a Cosenza, avrebbe compiuto ad agosto 78 anni. Sul posto oltre alla polizia e alla polizia scientifica sono arrivati i vigili del fuoco che per prima cosa hanno messo in sicurezza l'area dove si trovano anche una falegnameria e un deposito di carta impedendo che l'incendio si propagasse ulteriormente. Le fiamme e le esplosioni hanno infatti distrutto anche un altro camper parcheggiato accanto e causato danni a due capannoni ai lati della strada. L'uomo è stato trasportato in ambulanza con traumi gravi e ustioni sul 90% del corpo al Policlinico, mentre dal 118 hanno riferito che un 31enne, una delle persone intervenute sul posto e che aveva qualche bruciatura, ha rifiutato il ricovero. Il nucleo investigativo dei vigili del fuoco è arrivato sul posto è al lavoro per stabilire le cause dell'esplosione dovuta con ogni probabilità al malfunzionamento delle bombole GPL.

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito