NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Morto boss Mazzagatti, nel 2014 ricevette inchino processione

       

       

      Morto boss Mazzagatti, nel 2014 ricevette inchino processione

      26 feb 21 È morto stanotte per cause naturali il boss Giuseppe Mazzagatti di 89 anni. Il capo cosca di Oppido Mamertina era gravemente malato ed è deceduto a Taurianova nella sua abitazione. Mazzagatti, condannato all'ergastolo per associazione mafiosa e omicidio, nel 2014 si trovava agli arresti domiciliari perché le sue condizioni erano incompatibili con il regime carcerario. In quell'anno salì agli onori della cronaca per il famoso "inchino" della Madonna delle Grazie davanti alla sua abitazione in occasione della tradizionale processione religiosa. Pochi mesi dopo quell'episodio il boss fu riportato in carcere. Nell'agosto 2016 tornò, invece, agli arresti domiciliari.

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Giovanni Folino
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito