NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Coronavirus: La Santelli blinda il Comune di Serra San Bruno

       

       

      Coronavirus: La Santelli blinda il Comune di Serra San Bruno

      23 mar 20 "Ho appena emanato l'ordinanza che dispone la 'chiusura' del Comune di Serra San Bruno, in provincia di Vibo Valentia". Lo rende noto Jole Santelli, presidente della Regione Calabria. "Una misura che si è resa necessaria - afferma Santelli - a seguito del numero di casi di positività al Coronavirus registrati negli ultimi giorni. Serra San Bruno è il sesto comune calabrese per il quale è stata disposta un'ordinanza con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019, così come avvenuto già per Montebello Jonico, San Lucido, Cutro, Rogliano e Santo Stefano di Rogliano. L'ordinanza prevede il divieto di allontanamento dal territorio comunale da parte di tutti gli individui presenti, il divieto di accesso nel territorio comunale, la sospensione delle attività degli uffici pubblici. Viene comunque garantita l'erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità". "Potranno varcare i confini comunali - riporta ancora il testo dell'ordinanza - gli operatori sanitari e socio-sanitari, il personale impegnato nelle attività collegate all'emergenza, gli esercenti che hanno attività consentite sul territorio e quelle strettamente strumentali ma tutti avranno l'obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione individuale. L'ordinanza consente il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza".

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito