NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Calano contagi in Italia (+177), 47% in Lombardia, i dati per regione

       

       

      Calano contagi in Italia (+177), 47% in Lombardia, i dati pe regione

      04 giu 20 E' di 234.013 il numero complessivo dei contagiati per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 177 casi. Il trend è in calo: ieri si era registrato un aumento di 321. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia sono 84 in più (in diminuzione rispetto a ieri quando erano 237) pari al 47,4% dell'aumento odierno in Italia. In Piemonte continua il dato positivo di contagi (+24) così come in Liguria (+21), mentre in Emilia Romagna oggi ci sono stati altri 18 contagi. Sotto le 20 unità il Lazio con 11 contagi. Poi le altre regioni sono sotto i 10 contagi. Ben 7, invece, le regioni a zero contagi: Calabria, Sicilia, Sardegna, Basilicata, Molise, Umbria e Valle d'Aosta. A zero anche la Provincia autonoma di Trento e quella di Bolzano. Sono 38.429 i malati di coronavirus in Italia, 868 meno di ieri, quando il calo era stato di 596. Tra ieri e oggi sono stati effettuati 49.953 tamponi. I dati sono stati resi noti dalla Protezione Civile.

      Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono:

      20.224 in Lombardia (+0),
      4.556 in Piemonte (-130),
      2.688 in Emilia-Romagna (-151),
      1.319 in Veneto (-68),
      883 in Toscana (-90),
      394 in Liguria (-120),
      2.754 nel Lazio (-64),
      1.303 nelle Marche (-7),
      830 in Campania (-39),
      967 in Puglia (-69),
      207 nella Provincia autonoma di Trento (-15),
      879 in Sicilia (-1),
      213 in Friuli Venezia Giulia (-20),
      704 in Abruzzo (-32),
      112 nella Provincia autonoma di Bolzano (-8),
      31 in Umbria (0),
      108 in Sardegna (-38),
      10 in Valle d'Aosta (-3),
      102 in Calabria (-8),
      125 in Molise (-2),
      20 in Basilicata (-3).

      Quanto alle vittime, sono in

      Lombardia 16.201 (+29),
      Piemonte 3.910 (+12),
      Emilia-Romagna 4.154 (+6),
      Veneto 1.934 (+13),
      Toscana 1.059 (+4),
      Liguria 1.479 (+6),
      Lazio 750 (+7),
      Marche 988 (+1),
      Campania 420 (+5),
      Puglia 514 (+3),
      Provincia autonoma di Trento 464 (+1),
      Sicilia 276 (+1),
      Friuli Venezia Giulia 336 (+0),
      Abruzzo 415 (+1),
      Provincia autonoma di Bolzano 292 (+1),
      Umbria 76 (+0), Sardegna 131 (+0),
      Valle d'Aosta 143 (+0),
      Calabria 97 (+0),
      Molise 23 (+1),
      Basilicata 27 (+0).

      I tamponi per il coronavirus sono finora 4.049.544, in aumento di 49.953 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 2.524.788.

      Aumentano le vittime

      Sono 88 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto alle 71 di ieri. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 29, stessa cifra di ieri. I morti salgono così a 33.689.

      Sei le regioni senza vittime

      Sono sei le Regioni che nelle ultime 24 ore non hanno registrato vittime per il coronavirus. Ieri il dato aveva riguardato, per la prima volta dall'inizio dell'emergenza, 12 Regioni. Dai dati della Protezione Civile emerge infatti che non ci sono morti in Friuli, Umbria, Sardegna, Basilicata, Calabria e Valle D'Aosta.

      I guariti +957

      Sono saliti a 161.895 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 957. Mercoledì l'aumento era stato di 846. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile.

      Diminuiscono terapie intensive (-15)

      Sono 338 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, 15 meno di ieri. Di questi, 125 sono in Lombardia, 6 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 5.503, con un calo di 239 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 32.588, con un calo di 614 rispetto a ieri. I dati sono stati resi noti dalla Protezione Civile.

      Clicca sulla tabella sotto per ingrandirla e scaricare il pdf

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito