NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . AreaUrbana . Video . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

      Monopolizzavano vendita marijuana a San Demetrio Corone, 4 arresti dei CC

       

       

      Monopolizzavano vendita marijuana a San Demetrio Corone, 4 arresti dei CC

      01 giu 20 I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno arrestato, nel piccolo comune arbereshe di San Demetrio Corone, quattro persone di età compresa fra i 45 e i 29 anni con l'accusa di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana. I fatti raccontano che alle prime luci dell'alba i Carabinieri della locale Stazione, assieme alle unità cinofile dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, facessero irruzione presso le abitazioni dei quattro, tre uomini ed una donna e al cui interno veniva trovata una vera e propria miniera di marijuana. Precisamente nella prima casa i militari, grazie anche al fiuto del pastore tedesco "Collins" rinvenivano 60 grammi circa di "erba" già divisa in dosi, materiale per il confezionamento ed il taglio, oltre che a cinque piantine di canapa indiana. Nella seconda abitazione, invece, i Carabinieri scoprivano una quantità ancora maggiore di marijuana: quasi 140 grammi, di cui una parte divisa in dosi, mentre la restante contenuta in sacchetti di plastica, nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Ma le perquisizioni dei militari non si concludevano qui, poiché si estendevano anche al fondo agricolo sito in una frazione del comune di San Demetrio e nella disponibilità dei quattro, dove veniva trovata, ben nascosta, una serra al cui interno erano in pieno germoglio due piante di canapa indiana dell'altezza di circa 1 metro, oltre a 9 piantine di dimensioni ancora ridotte. Tutto il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro penale, dopo aver effettuato su piccoli campioni della sostanza stupefacente gli specifici esami con il narco-test, che confermavano essere marijuana. I quattro invece, tutti incensurati, d'intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, venivano tratti in arresto per i reati di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente.

      © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Cerca con Google nell'intero giornale:

      -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca"

     

     
Pubblicità


news Oggi in Italia e nel mondo

news Oggi in Calabria

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione.
Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso non e' consentito