NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Dopo lite investe rivale con l'auto. un arresto a Rizziconi

     

     

    Dopo lite investe rivale con l'auto. un arresto a Rizziconi

    18 apr 17 I carabinieri di Rizziconi e della Compagnia di Gioia Tauro hanno arrestato la notte scorsa, in esecuzione di un provvedimento di fermo emesso dalla Procura della Repubblica di Palmi, Salvatore Iannì, di 53 anni, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo, che si è costituito ai militari accompagnato dal suo legale, è accusato di tentato omicidio. In particolare avrebbe investito con la propria auto R.G., di 31 anni, al termine di una lite per futili motivi, probabilmente per questioni di vicinato. Il fatto è accaduto a Rizziconi nel tardo pomeriggio di sabato scorso, quanto al 112 è giunta la segnalazione di un incidente stradale con un pedone coinvolto. Giunti in ospedale, dove la vittima era stata ricoverata per fratture plurime e varie lesioni, i carabinieri hanno capito che non si era trattato di un incidente ma di un gesto volontario. Sentiti alcuni testimoni, gli investigatori si sono messi alla ricerca del presunto autore. Poco dopo i militari hanno trovato, in una casa in costruzione riconducibile a Iannì, l'auto con cui era stato investito R.G.. La notte scorsa l'uomo si è quindi costituito. Interrogato dal pm ha ammesso le proprie responsabilità. Il gip di Palmi ha poi convalidato il fermo e disposto la custodia in carcere per Iannì.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore