NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Commissario Bonifica Crotone approva progetto Syndial

     

     

    Commissario Bonifica Crotone approva progetto Syndial

    12 apr 17 "Syndial qualche giorno fa ha presentato un nuovo progetto per la bonifica dell'ex sito industriale di Crotone e con piacere dico che oggi questo progetto ha visto la più ampia condivisione politica di tutti gli enti locali, quindi sarà il progetto che verrà istruito presso il ministero". Lo ha detto il commissario straordinario alla bonifica, Elisabetta Belli, incontrando i giornalisti al termine della conferenza dei servizi che si è svolta nella sala consiliare del Comune tra i vertici di Syndial (Gruppo Eni), il sindaco di Crotone, Ugo Pugliese, l'assessore regionale all'Ambiente, Antonella Rizzo, e lo stesso commissario Belli. Lo studio di fattibilità proposto da Syndial prevede, tra l'altro, lo smaltimento delle due collinette fronte mare, costituite con i rifiuti di decenni di lavorazione industriale, con il loro conferimento in altre discariche extraregionali, italiane o estere, che Syndial deve ancora individuare. Per le altre aree da bonificare è in corso un iter istruttorio al Ministero dell'Ambiente, con progetti ancora in evoluzione.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore